rotate-mobile
Attualità Carovigno

Carovigno: la commissione straordinaria resterà fino a marzo 2023

Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, proroga di sei mesi il mandato, in scadenza a settembre 2022

CAROVIGNO - Il Comune di Carovigno sarà amministrato da una commissione straordinaria fino a marzo 2023. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministero dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha deciso di prorogare il mandato per altri sei mesi, rispetto alla scadenza prevista per settembre 2022. La stessa decisione è stata adottata anche nei confronti del Comune di Guardavalle (Cosenza) “al fine di consentire - si legge in una nota del Consiglio dei ministri - il completamento dell’azione di recupero e risanamento degli enti”.

La commissione straordinaria si è insediata a Carovigno nell’aprile 2021, a seguito dello scioglimento del consiglio comunale per presunte infiltrazioni mafiose. E’ composta da Maria Rosaria Maiorino (prefetto a riposo), Maria Antonietta Oliveri (viceprefetto), Michele Albertini (dirigente di seconda fascia).  La stessa commissione, nei giorni scorsi, ha sottoscritto con la prefettura di Brindisi il “Protocollo di intesa per la legalità finalizzato alla prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nell’attività urbanistico-edilizia”, 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carovigno: la commissione straordinaria resterà fino a marzo 2023

BrindisiReport è in caricamento