Mercoledì, 29 Settembre 2021
Attualità Cellino San Marco

“Prove di Sintonia”, esercitazione per testare l’efficienza dei contatti radio

Importante iniziativa per la Sezione di Lecce dell’Ari – Associazione radioamatori italiani. Coinvolto anche il comune di Cellino San Marco

CELLINO SAN MARCO - Importante iniziativa della Sezione di Lecce dell’Ari – Associazione radioamatori italiani: la macchina organizzativa del sodalizio salentino sarà impegnata, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, nell’importante attività denominata “Prove di Sintonia ”che dalle ore19 di giovedì 25 febbraio 2021 l'ha vista coinvolta in una vera e propria esercitazione, per testare l’efficienza della “Rete Radiocomunicazioni Alternative di Emergenza delle Prefetture” che mette rapidamente in comunicazione il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e le Navi della Marina Militare “Cavour C550” o “Carabiniere – F593” con le Prefetture di tutte le Provincie e, queste ultime (in banda Vhf), con le strutture locali di Protezione Civile di tutti i Comuni del territorio, in quella che è stata una vera e propria esercitazione per garantire le comunicazioni in caso di calamità naturali ed eventi di criticità elevata.

È stato coinvolto nel progetto, per la provincia di Brindisi, Cellino San Marco con il gruppo comunale di protezione civile. “Prove di Sintonia” (utilizzando la banda HF – 80 metri –, per le grandi distanze) che, in buona sostanza, consta di una vera e propria esercitazione, con cadenza mensile atta a testare l’efficienza dei contatti radio di quella che è la “Rete Radiocomunicazioni Alternative di Emergenza delle Prefetture”.

La struttura del gruppo comunale di Cellino San Marco è dotata di una nuova sala radio sotto la supervisione del responsabile TLC IZ7UIU Luigi Bardi, il quale ha gestito la comunicazione in questa fase con l'intervento del sindaco nonché  responsabile del gruppo comunale di Protezione civile di Cellino San Marco, Salvatore De Luca che ha ringraziato tutti i partecipanti alla prova di sintonia, augurando un buon lavoro a tutti gli operatori e le figure istituzionali coinvolte nella simulazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Prove di Sintonia”, esercitazione per testare l’efficienza dei contatti radio

BrindisiReport è in caricamento