Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Provincia, approvato il bilancio di previsione: in arrivo nuove assunzioni

Nel documento previsti 12 milioni di euro per l’edilizia scolastica e circa 5 milioni di euro per la viabilità. Rossi si dice soddisfatto per il risultato

BRINDISI - Il consiglio provinciale di Brindisi nelle due sedute del 29 aprile e del 7 maggio, ha approvato con 6 voti favorevoli e 5 di astensione il documento di bilancio di previsione per il triennio 2021-2023 e con esso il piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni degli immobili di proprietà provinciale, il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici ed elenco annuale.  “Noi siamo molto soddisfatti – ha dichiarato in consiglio il presidente Riccardo Rossi – perché la provincia di Brindisi, per la prima volta, dopo tanti anni, è arrivata all’approvazione del bilancio previsionale nei tempi previsti dalla norma e soprattutto nella prima parte dell’anno. E non era assolutamente previsto. Questo ci consentirà di avere grossi risultati perché abbiamo 7,8 mesi avanti a noi per l’esecuzione di quanto previsto in bilancio, ci consente di non essere in regime di bilancio provvisorio e quindi abbiamo la possibilità di espletare le funzioni istituzionali principali, in particolare, ci consente la realizzazione delle opere triennali con gli impegni di spesa nel settore scuola e viabilità".

"Con le risorse che abbiamo ottenuto dal governo, che sono state ripartite in tutta Italia - continua Rossi - abbiamo un piano molto robusto, che prevede nel settore dei lavori pubblici 12 milioni di euro per l’edilizia scolastica e tra i 4,5 milioni di euro per la viabilità. Un altro grande vantaggio di essere arrivati all’approvazione del bilancio in tempi utili è riferito al piano di fabbisogno del personale. Con la disponibilità di queste risorse ora è possibile fare delle assunzioni. E poi, e lo dico con enorme soddisfazione, la provincia di Brindisi è l’unica delle sei province pugliesi, compresa la Città metropolitana, ad avere un avanzo di 600 mila euro da investire nel trasporto pubblico locale per le esigenze degli studenti”.

Inoltre, nella prosecuzione del consiglio provinciale con la seduta del 7 maggio, l’assise di via De Leo, tra le altre delibere discusse, ha provveduto ad affidare in convenzione alla società Santa Teresa S.p.A., per il 2021, con votazione all’unanimità, il servizio di "Gestione entrate". Inoltre, con 7 voti favorevoli e 4 di astensione, ha approvato il piano di bacino del trasporto pubblico locale di competenza dell’Ato della provincia di Brindisi, che comprende i comuni di Brindisi, Oria, Francavilla, Ostuni e Fasano. Esso rappresenta tutte le linee che saranno messi a gara per l'affidamento nell'ambito sia di natura urbana che di natura extraurbana.  Approvato all’unanimità anche l'atto di indirizzo per l'espletamento delle procedure di affidamento in house del servizio di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano alla società Stp.

Infine, il consiglio provinciale, con 10 voti favorevoli e un voto di astensione, ha approvato la delibera di individuazione delle zone idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti, nonché delle zone non idonee alla localizzazione di impianti di recupero e smaltimento dei rifiuti secondo i criteri di localizzazione definiti nel piano regionale di gestione dei rifiuti speciali. In particolare, con questa delibera, si è anche aumentata la distanza di questi impianti dai centri abitati e da siti sensibili portandola da 2 a 3 chilometri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, approvato il bilancio di previsione: in arrivo nuove assunzioni

BrindisiReport è in caricamento