menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Randagismo: a Brindisi si parla di cani e gatti, progetti e gestione

Venerdì alle 15 alla Provincia il piano "svuota canili", alle 16,30 al Nervegna la questione colonie feline

BRINDISI – Un pomeriggio interamente dedicato al problema della gestione del randagismo, quello di venerdì 18 ottobre a Brindisi. Come già annunciato, dalle 16,30 appuntamento a Palazzo Nervegna per un in contro promosso dal Comune capoluogo assieme al Servizio veterinario della Asl, sul tema della corretta gestione delle numerose colonie feline presenti nell’area urbana, rivolto soprattutto ai cittadini che curano i gatti senza padrone. Ma alle 15 (quindi si fa in tempo a partecipare ad entrambi gli eventi) la Provincia presenterà anche il suo piano di riduzione del fenomeno del randagismo canino.

Questo appuntamento si svolgerà nel salone di rappresentanza della Provincia di Brindisi, e si chiama “Zero cani in canile – Come trasformare il randagismo da peso a risorsa sociale ed economica”. L’obiettivo del progetto è intraprendere una graduale diminuzione del randagismo attraverso azioni di prevenzione, educazione, adozioni tracciabili e creazione di una task force di controllo. Con una maggiore collaborazione tra cittadini, volontari e istituzioni il randagismo si può sconfiggere senza ingenti spese per i Comuni, ma sempre nel rispetto degli animali, portando economia al territorio in diversi settori, sostiene l’amministrazione provinciale.

Tale progetto è nato nel 2011 nel Comune di Vieste, con risultati importanti nel corso degli anni, come la riduzione della spesa del randagismo e come ben 900 adozioni registrate. Il presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, ritenendo che tale argomento possa risultare di interesse per le singole amministrazioni comunali, vista la sua semplice replicabilità, invita alla presentazione del progetto sindaci e assessori al ramo dei Comuni del territorio provinciale e i consiglieri provinciali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento