menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strade provinciali, pronti i finanziamenti per migliorare viabilità e sicurezza dei ponti

In arrivo un milione e 632 mila euro dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

BRINDISI - La provincia di Brindisi è stata inserita nella ripartizione dei fondi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per un totale di 1 miliardo e 150 milioni di euro, per la messa in sicurezza dei ponti e dei viadotti situati sulle strade di competenza provinciale del Paese, per la realizzazione di un vero e proprio piano nazionale di messa in sicurezza dei ponti e dei viadotti.

Per il territorio provinciale di Brindisi si tratta dell’erogazione di un milione e 632 mila euro. Tale somma è stata individuata, così come per tutte le altre città metropolitane e le altre province, alla luce della tragedia del “Ponte Morandi” a Genova di qualche anno fa, sulla base di tre macro criteri: consistenza della rete viaria, consistenza del parco veicolare, vulnerabilità del territorio rispetto a calamità naturali.

La provincia di Brindisi, con il proprio ufficio tecnico, ha da tempo effettuato un monitoraggio delle infrastrutture di propria competenza legate alla viabilità, proprio nel rispetto di tempistica e modalità sollecitate dagli uffici centrali ministeriali. E per ridurre i tempi di intervento operativo, l’Upi, unione province italiane, sta operando in sinergia con cassa depositi e prestiti che assisterà le strutture tecniche delle province dalla fase di progettazione a quella dell’appalto, con il risparmio del 20 percento dei tempi di esecuzione e con l’obiettivo di evitare la chiusura, per problemi idrogeologici, di ponti e strade e l’isolamento di intere comunità.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento