rotate-mobile
Attualità

Puglia: 2.300 assunzioni per la sanità pubblica, 101 per l'Asl di Brindisi

Su tutto il territorio regionale 900 nuovi medici, l'intervento prevede un investimento annuale di circa 127 milioni di euro. Tommaso Gioia: "Abbiamo ascoltato le richieste del territorio"

La Giunta regionale pugliese, il 28 maggio, ha approvato i piani assunzionali 2024 e 2025 per le dieci aziende ed enti del servizio sanitario regionale. Si tratta di 2.300 assunzioni, delle quali 101 presso l'Asl di Brindisi. Le principali fonti per il finanziamento dei piani assunzionali approvati sono le risorse aggiuntive per il personale per specifici obiettivi (il decreto ministeriale 77/2022), il "tesoretto" non utilizzato riveniente dallo spazio finanziario 2023 e i fondi rivenenti dalle cessazioni non previste dal personale sanitario. Questo "mix" di risorse, ripartito sulla base delle richieste di Asl ed enti, concorrerà all'apertura degli spazi finanziari per le assunzioni.

Le aziende hanno fatto richiesta di circa 2.300 nuove assunzioni, per circa 127 milioni di euro su base annuale. Per il 2024 a disposizione ci sono circa 71 milioni di euro: si procederà così ad assunzioni scaglionate: circa 1.400 dal primo luglio 2024, circa altre 950 dal 1° gennaio 2025, soddisfacendo in tal modo tutte le richieste delle Aziende. Dal 1 aprile 2025 potranno essere avviate ulteriori assunzioni in sostituzione (turn over) delle cessazioni 2025 (con una prima stima di circa 1.100 unità), con l’incremento del Fondo sanitario nazionale.

Nel dettaglio, ecco il piano. Asl di Bari: 537 assunzioni; Asl di Brindisi: 101 assunzioni; Asl di Foggia: 94 assunzioni; Asl di Lecce: 222 assunzioni; Asl di Taranto: 461 assunzioni; policlinico Riuniti di Foggia: 302 assunzioni; Aou policlinico di Bari: 215 assunzioni; Asl Bat: 165 assunzioni; Irccs Giovanni Paolo II: 89 assunzioni; Irccs De Bellis: 122 assunzioni.

Tommaso Gioia, Consigliere per la sanità del Presidente della Regione Puglia, ha dichiarato: "Oggi è un giorno di grande soddisfazione per la nostra regione. Abbiamo ascoltato le richieste del territorio e della nostra comunità e abbiamo agito di conseguenza. Con queste nuove assunzioni, stiamo investendo nella salute dei cittadini pugliesi e nel futuro del nostro sistema sanitario"

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia: 2.300 assunzioni per la sanità pubblica, 101 per l'Asl di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento