rotate-mobile
Attualità Francavilla Fontana

“Puglia ti vorrei": un percorso rivolto ai giovani per promuovere il cambiamento

Appuntamento mercoledì 27 ottobre alle ore 17 presso Castello Imperiali (Sala Belvedere) con lo staff di Politiche Giovanili e Arti

FRANCAVILLA FONTANA - Come vorresti la Puglia? Come te la immagini tra 5 anni? Nasce da queste domande “Puglia ti vorrei”, il percorso finalizzato a costruire il prossimo programma delle politiche giovanili della regionePuglia, in collaborazione con Arti Puglia. Appuntamento mercoledì 27 ottobre alle ore 17 presso Castello Imperiali (Sala Belvedere) con lo staff di Politiche Giovanili e Arti.

Partecipano: Alessandro Delli Noci, l’Assessore alle Politiche Giovanili della Regione Puglia, e i ragazzi di Radici021, organizzatori dell’iniziativa.  

Dopo i saluti istituzionali e le presentazioni, i partecipanti verranno suddivisi in gruppi di lavoro in cui potranno esprimere le proprie opinioni, desideri e le proprie proposte per poter immaginare e realizzare la Puglia del futuro. I risultati saranno poi condivisi e scaricabili sul portale regionale nella sezione dedicata a “Puglia Ti Vorrei”.

Sono i giovani francavillesi di "radici021" a lanciare l’iniziativa “Puglia ti vorrei – Giovani Protagonisti”, con l’obiettivo di intercettare, attraverso incontri partecipativi, quali sono i bisogni dei ragazzi francavillesi, cosa desiderano e si aspettano da questa terra, cosa vorrebbero cambiare per migliorarla, per evitare di essere loro, un giorno, a dover cambiar posto,lasciando l’amata terra che sembra non aver più un posto per loro.

“Puglia ti vorrei” ha come scopo quello di immaginare assieme la Puglia del futuro, far conoscere il nuovo Programma delle Politiche Giovanili della Regione Puglia “Giovani protagonisti” e raccogliere le proposte dei giovani pugliesi al fine di orientare ed integrare il piano verso nuove soluzioni e opportunità in linea con i bisogni espressi dal territorio, per poter finalmente desiderare, sognare e immaginare un futuro qui.

Tutti i partecipanti devono essere in possesso del green pass, e sono tenuti a rispettare le normative vigenti in materia di prevenzione alla diffusione del Covid-19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Puglia ti vorrei": un percorso rivolto ai giovani per promuovere il cambiamento

BrindisiReport è in caricamento