rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Attualità San Pietro Vernotico

Quattro ore senza acqua: il sindaco dispone chiusura delle scuole

Dalle 8.30 alle 12.30 di venerdì 4 febbraio. Previsti possibili disagi per le utenze non dotate di serbatoi capienti

SAN PIETRO VERNOTICO - Quattro ore di interruzione idrica a San Pietro Vernotico sono previste per domani, venerdì 4 febbraio. Il sindaco di San Pietro Vernotico, l’avvocato Pasquale Rizzo, con ordinanza numero 4 del 3 febbraio ha disposto la chiusura di tutte le scuole presenti sul territorio comunale. La sospensione dell’erogazione idrica è legata ad alcuni lavori per l’installazione di nuove opere acquedottistiche a cura di Acquedotto pugliese. 

Secondo quanto precisa Rizzo nell’ordinanza, però, Aqp non avrebbe informato il Comune. “Aqp, senza interloquire direttamente con Amministrazione Comunale, ha pubblicato sul proprio sito un comunicato per informare che per il giorno 4.2.2022 la normale erogazione di fornitura idrica non sarà assicurata, su tutto il territorio comunale dalle ore 8,30 alle ore 12,30. In particolare le utenze non dotate di serbatoi capienti, o con ultenze ai piani superiori potrebbero restare prive di erogazione”.

“Gli Istituti scolastici presenti sul territorio, sentiti per le vie brevi, hanno comunicato, stante la durata della interruzione, la possibile insufficienza dei serbatoi idrici, ove presenti, e l'impossibilità di valutarne, con la dovuta precisione la adeguatezza e sufficienza, al fine di soddisfare le esigenze della utenza, sopratutto qualora, oltre al personale Amministrativo, risulti presente il personale docente e gli alunni frequentanti i vari plessi”

“Ragioni di ordine igienico sanitario, alla luce del contenuto del comunicato di Aqp e dei riscontri delle direzioni didattiche, impongono l’adozione di un provvedimento che disponga il divieto di utilizzo degli spazi scolastici per il giorno 3.2.2020 sino alle ore 13. L'orario è indicato tenendo conto vuoi di possibili ritardi nella normale erogazione, vuoi sopratutto al fine di non creare disagi alla comunità scolastica rispetto agli aspetti organizzativi riguardanti docenti ed alunni, connessi all'orario indicato da Aqp nel comunicato”. 

“Resta salva l’adozione di ogni differente atto organizzativo, da parte dei dirigenti scolastici, che consenta l’attivazione di forme di didattica e/o di svolgimento di attività lavorativa da remoto, ove possibile, o di organizzazione del servizio in ordinanza n. 4 del 03/02/2022, qualora gli stessi ritengano che i dispositivi idrici consentano il normale svolgimento di tutte o parte delle attività, siano esse didattiche o amministrative, nella predetta fascia oraria” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro ore senza acqua: il sindaco dispone chiusura delle scuole

BrindisiReport è in caricamento