La polizia festeggia San Michele Arcangelo con i bambini

Quest'anno una cerimonia particolare a San Michele Salentino in collaborazione con l'amministrazione comunale e improntata alla vicinanza con i cittadini

Nelle foto, il questore con i bambini della primaria Marconi, una immagine della cerimonia religiosa e le visite degli studenti agli stand della Polizia di Stato

SAN MICHELE SALENTINO – Santo protettore in comune, la Polizia di Stato e la cittadina di San Michele Salentino, scelta non a caso dal questore di Brindisi, Ferdinando Rossi, per l’annuale festa del patrono dei poliziotti italiani di tutte le specialità, realizzata con la cortese e concreta collaborazione dell’amministrazione civica e del sindaco Giovanni Allegrini. Ospiti d’onore, i bambini della scuola primaria Marconi, che sono stati molto attratti ed interessati dagli equipaggiamenti di servizio messi in mostra soprattutto per loro.

polizia - festa san michele arcangelo 2019 (6)-2

Dal laboratorio mobile della polizia scientifica, al telelaser e ai kit usa e getta per gli alcol test della Polizia stradale, tutto materiale di estrema e quotidiana attualità, sino alle attrezzature dei tiratori scelti, chiamati in causa in circostanze per fortuna più rare come episodi di terrorismo e liberazione di ostaggi, e agli ammiratissimi cani delle Unità cinofile della Polizia di frontiera. Roba vista nei tg ha preso consistenza reale in occasione della festa in onore di San Michele Arcangelo.

polizia - festa san michele arcangelo 2019 (2)-2

Il momento più istituzionale della celebrazione è stato come sempre il rito eucaristico concelebrato dall’arcivescovo di Brindisi e Ostuni, Domenico Caliandro, con la partecipazione di sindaci e parlamentari del territorio, altri esponenti istituzionali, rappresentanti del mondo della scuola, della formazione e del lavoro, degli esponenti delle forze dell’ordine e dei corpi militari, e del prefetto Umberto Guidato, ai quali il sindaco e il questore hanno rivolto brevi discorsi.

polizia - festa san michele arcangelo 2019 (1)-2

La festa di San Michele Arcangelo, ha detto il questore Rossi, non è una semplice ricorrenza ma il giorno in cui la Polizia di Stato rinnova con i cittadini un patto che chiama gli stessi e soprattutto i giovani a sostenerla nella difesa della legalità, una battaglia quotidiana che si può vincere se c’è il contributo della parte sana del Paese.

polizia - festa san michele arcangelo 2019 (6)-3

Battaglie che la polizia conduce con le altre forze dell’ordine, e che devono essere basate sulla consapevolezza che la criminalità organizzata non è ancora sconfitta. Consapevolezza diffusa tra la gente, in provincia di Brindisi, dove la domanda di sicurezza e legalità è costante, come tuttavia anche l'apprezzamento per questo difficile lavoro.polizia - festa san michele arcangelo 2019 (3)-2

Il questore ha rivolto un saluto particolare ai comitati antiracket presenti, e un augurio di buon lavoro al nuovo comandante provinciale dei carabinieri insediatosi oggi, il colonnello Vittorio Carrara, sottolineando la complessità operativa della provincia di Brindisi. Infine il ricordo degli agenti e dei funzionari caduti in servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento