menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Race for the cure Matera: anche "Le civette" nella corsa contro il cancro

La più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo che si è svolta oggi a Matera, capitale Europea della Cultura

TUTURANO – Anche “Le civette” di Tutuano alla Race for the Cure, la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo che si è svolta oggi a Matera, capitale Europea della Cultura. L’evento, organizzato dall’Associazione Susan G. Komen Italia che utilizza i fondi raccolti dal progetto per realizzare programmi di Prevenzione a sostegno delle donne, prevedeva tre giorni di sport, salute e solidarietà: venerdì e sabato all’interno del Villaggio e la domenica, la tradizionale ed emozionante corsa di 5 km e passeggiata di 2 km nelle vie del centro città.

Grazie alla “civetta” Gloria Spedicato, anche il Salento ha portato il suo contributo alla manifestazione. La squadra brindisina era l’unica presente della Puglia da Bari in giù. Madrine Mariagrazia Cucinotta, Catena Fiorello, la manifestazione è stata presentata da Maurizio Mannoni  e l'attrice Claudia Zanella. Presente anche il professore Riccardo Masetti che è il presidente nazionale dell’associone Komen Italia e Linda Catucci presidente della Komen Puglia. 

21575d42-6bc3-4837-a00a-df3393d75bde-2

La Race for the Cure è nata a Dallas, negli Stati Uniti nel 1982. Ogni anno nel mondo, ci sono oltre 130 Race che coinvolgono circa un milione di partecipanti. Nel 2000 la Race for the Cure è arrivata in Italia, a Roma. L’attrice Rosanna Banfi è la testimonial delle “Donne in Rosa” e madrina della manifestazione, praticamente da sempre, è l’attrice Maria Grazia Cucinotta. 

Nel 2007, visto il successo sempre crescente ottenuto nel corso degli anni, la Race ha varcato i confini della Capitale per raggiungere anche Bari, Bologna, Napoli (per tre edizioni dal 2010 al 2012), Brescia dal 2015 e Pescara e Matera nel 2019. Nel 2018, oltre 72.000 persone hanno partecipato alla XIX edizione della Race for the Cure di Roma, l'edizione più partecipata al mondo tra le oltre 130 organizzate dalla Komen in America, Europa, Asia e Africa.

A livello nazionale, con le edizioni di Roma, Bari, Bologna e Brescia, si contano oltre 120.000 iscritti.

Con i fondi raccolti attraverso la Race for the Cure, la Komen Italia, dal 2000 ad oggi ha raccolto e già distribuito circa 4.000.000 di euro per la realizzazione di oltre 436 progetti di altre associazioni nella lotta ai tumori del seno. Tra questi, corsi di aggiornamento per operatori sanitari; programmi di educazione alla prevenzione per donne sane e studenti; servizi clinici per il recupero del benessere psico-fisico delle donne operate ed acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura delle neoplasie del seno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: nuovo aumento dei contagi e dei decessi

  • Cronaca

    Brindisino morto in carcere a Ibiza: disposta l'autopsia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento