rotate-mobile
Attualità

Regione Puglia, pubblicato l'avviso pubblico per il "Buono Servizio Minori"

Le risorse finanziarie ammontano a 25 milioni di euro. Per la presentazione della domanda è attivata una finestra temporale dalle ore 12 del 5 giugno 2024 fino alle ore 12 del 2 luglio

È stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia l’avviso pubblico rivolto ai nuclei familiari per l’accesso ai servizi socio educativi per minori tramite l’utilizzo del “Buono Servizio Minori” Annualità - 2024-2025.  “Sostenere i cittadini più piccoli e più giovani nella loro crescita è uno degli obiettivi qualificanti che perseguiamo con questa misura. Questi fondi regionali rappresentano un sostegno concreto alle famiglie pugliesi per offrire ai loro figli strumenti e mezzi utili nel loro percorso di apprendimento, socializzazione e integrazione”, dichiara il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Le risorse finanziarie attivate dalla Regione Puglia nell’ambito del Pr Puglia Fesr-Fse+ 21-27, Azione 8.13, ammontano a 25 milioni di euro, erogati in favore degli Ambiti Territoriali Sociali/Consorzi, che si avvalgono della piattaforma informatica. “L’obiettivo dell’Avviso è sostenere la più ampia partecipazione dei minori ai servizi, favorendo la fruizione di opportunità di socializzazione, apprendimento e integrazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi e contrastando così le povertà educative. Si aggiunge alle ulteriori misure poste in essere dal dipartimento Welfare ed aventi la medesima finalità, tra cui la dote educativa e di comunità, che mirano alla personalizzazione degli interventi e al rafforzamento delle comunità educanti”. Lo dichiara la direttrice del dipartimento Welfare della Regione Puglia, Valentina Romano.

Le risorse, da allocarsi secondo le finalizzazioni di spesa che ogni Ambito Territoriale/Consorzio definisce nei relativi progetti attuativi di competenza, garantiscono il finanziamento del periodo che va dal 1° settembre 2024 al 31 luglio 2025 dell’annualità operativa, entro i limiti delle risorse assegnate e in relazione alle condizioni definite nell’avviso. Sono stati definiti, inoltre, i criteri di riparto delle risorse assegnate per l’annualità 2024/2025 tra gli Ambiti Territoriali sociali/Consorzi, alla luce dell’entità dei bisogni espressi dalle famiglie e dell’evoluzione dell’offerta sui territori.   

Per la presentazione della domanda di accesso al buono servizio minori da parte del referente del nucleo familiare, ovvero da suo delegato, è attivata una finestra temporale decorrente dalle ore 12 del 5 giugno 2024 fino alle ore 12 del 2 luglio 2024. La procedura di abbinamento minore-posto a Catalogo ha inizio dalle ore 12 del 5 giugno 2024 fino alle ore 12 del 5 luglio 2024.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Puglia, pubblicato l'avviso pubblico per il "Buono Servizio Minori"

BrindisiReport è in caricamento