Cestini stracolmi all'ingresso dell'ospedale: rifiuti gettati per terra

Vergognosa situazione di degrado fra le aiuole e la fermata dell'autobus, dove i cestini getta carte non vengono svuotati

BRINDISI – Cestini stracolmi. Aiuole disseminate di carte e plastica. Scenario di degrado all’esterno dell’ingresso principale dell’ospedale Perrino di Brindisi. Un cestino situato accanto alla fermata dell’autobus è pieno zeppo di rifiuti. Talmente pieno che gli incivili si sbarazzano delle bottigliette di plastica gettandole sul marciapiede, dove di rifiuti se ne contano a decine.

Rifiuti all'esterno dell'ospedale Perrino 3-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stessa situazione in un’aiuola situata di fronte alla fermata. Anche qui, il contenitore getta carte, colmo fino all’orlo, è circondato da bottigliette di plastica. Questo il biglietto da visita della pià importante struttura ospedaliera della provincia di Brindisi, frequentata ogni giorno da migliaia di persone. Una situazione inaccettabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Droga, rapine, armi: chiesto giudizio anche per 5 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento