Cestini stracolmi all'ingresso dell'ospedale: rifiuti gettati per terra

Vergognosa situazione di degrado fra le aiuole e la fermata dell'autobus, dove i cestini getta carte non vengono svuotati

BRINDISI – Cestini stracolmi. Aiuole disseminate di carte e plastica. Scenario di degrado all’esterno dell’ingresso principale dell’ospedale Perrino di Brindisi. Un cestino situato accanto alla fermata dell’autobus è pieno zeppo di rifiuti. Talmente pieno che gli incivili si sbarazzano delle bottigliette di plastica gettandole sul marciapiede, dove di rifiuti se ne contano a decine.

Rifiuti all'esterno dell'ospedale Perrino 3-3

Stessa situazione in un’aiuola situata di fronte alla fermata. Anche qui, il contenitore getta carte, colmo fino all’orlo, è circondato da bottigliette di plastica. Questo il biglietto da visita della pià importante struttura ospedaliera della provincia di Brindisi, frequentata ogni giorno da migliaia di persone. Una situazione inaccettabile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina: banditi tra la gente nella galleria Le Colonne

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Dimostrazione gratuita di rianimazione cardiopolmonare con Albano Carrisi

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

  • Colto da malore nelle campagne: pensionato ritrovato privo di vita

Torna su
BrindisiReport è in caricamento