rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Riforma del processo civile, un avvocato del foro di Brindisi nel team

Stefano Morgese inserito dal ministero della Giustizia in uno dei gruppi di lavoro, quello che si occuperà dei procedimenti di primo grado

BRINDISI - Ieri (venerdì 14 gennaio 2022) il ministro della Giustizia Marta Cartabia ha firmato il decreto con il quale vengono istituiti i gruppi di lavoro per la riforma del processo civile. In uno di questi c'è un avvocato del foro di Brindisi, Stefano Morgese. Mesagnese di 49 anni, l'avvocato Morgese è stato inserito nel gruppo di lavoro "per l'elaborazione degli schemi di decreto legislativo recanti modifiche normative in materia di procedimento di primo grado".

Morgese, raggiunto telefonicamente da BrindisiReport, ha spiegato che la nomina gli fa piacere, è importante "soprattutto per il foro di Brindisi e per l'Aiga (Associazione italiana giovani avvocati, ndr), della quale sono stato anche consigliere nazionale". I gruppi di lavoro per la riforma del processo civile sono sette. Sono composti da componenti vari, non solo legali ma anche addetti di uffici legislativi, docenti, magistrati.

"Queste nomine sono un riconoscimento per tutta l'avvocatura - chiosa Morgese - che ha deciso di dare il proprio apporto a questa riforma voluta dal Ministero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforma del processo civile, un avvocato del foro di Brindisi nel team

BrindisiReport è in caricamento