Rimozione di rifiuti abbandonati: a Brindisi 53mila euro

All’avviso pubblico regionale, l’ente ha partecipato presentando una richiesta di contributo per quattro siti

BRINDISI - Al Comune di Brindisi è stato assegnato un finanziamento dalla Regione Puglia di 53mila euro per la rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree private. All’avviso pubblico regionale, l’ente ha partecipato presentando una richiesta di contributo per quattro siti: uno per ecoplastica all’interno dell’ex Petrolchimico e tre siti privati tutti in area di Tuturano.

“Si tratta di aree individuate che richiedono un corposo intervento di bonifica - spiega l’assessore alle Politiche ambientali Roberta Lopalco - e che, grazie a questo finanziamento, potremo ripulire. La strada è ancora lunga, soprattutto in relazione all’educazione e al rispetto della cosa pubblica, ma stiamo facendo enormi sforzi proprio in questa direzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento