rotate-mobile
Attualità San Michele Salentino

Riqualificazione e nuove giostre per la villa comunale

Il sindaco Allegrini: "E' il luogo della socialità, un piccolo polmone verde e nel momento della ripartenza, questo è un piccolo segnale di gioia e vitalità per i nostri piccoli e le famiglie"

SAN MICHELE SALENTINO - “La villa comunale è il luogo della socialità, un piccolo polmone verde e nel momento della ripartenza, questo è un piccolo segnale di gioia e vitalità per i nostri piccoli e le famiglie”. Commenta così il sindaco di San Michele Salentino, Giovanni Allegrini, a pochi giorni dall’affidamento dei lavori di riqualificazione del parco giochi della villa comunale che vedrà, inoltre, l’inserimento di nuove giostre e attrezzatture di arredo per un totale di spesa di oltre 40mila euro, grazie ad un finanziamento statale assegnato all’ente. 

I nuovi giochi, per bambini e bambine dai 2 ai 12 anni, in particolare, saranno realizzati, artigianalmente, dalla Dimo Group, azienda pugliese dedita alla produzione ed alla commercializzazione di arredi urbani, arredi per esterni e giochi per parchi e giardini che punta sull'originalità del design e sulla minuziosa ricerca della qualità. Saranno posizionati nelle due aree: scivoli, una giostra rotonda, altalene, una delle quali con sedile a culla, giochi a molla idonei, anche, per bambini diversamente abili. A ciò si aggiungono, un villaggio a doppia torretta in alluminio e doppia pista e risalita con pertica, una palestra in alluminio con sartia, anelli e spalliera, un bilico basculante in acciaio a due posti, una palestrina con struttura in alluminio composta da una scaletta verticale con pioli, una coppia di anelli in acciaio, una sartia in corda di naylon, una spalliera svedese ed un pannello in polietilene con appigli (foto in allegato). Alla base di ogni gioco sarà predisposta una nuova pavimentazione in gomma antitrauma. Sono tutti elementi che mettono alla prova l’agilità, l’equilibrio e la capacità di concentrazione e coordinazione dei movimenti.

“Sono spazi destinati davvero a tutti i bambini, un ulteriore progetto che si concretizza - afferma ancora Allegrini -, restituire alla comunità una Villa rigenerata e rinnovata. Un luogo di socializzazione in pieno centro urbano che necessitava di un recupero funzionale e che sarà presto nuovamente fruibile per tutti, in primis per i bambini e le bambine che sono parte integrante della vita del nostro paese. Anche in questo caso, lo sottolineo, il Comune utilizzerà un finanziamento del Governo senza mettere mano alle casse comunali. Ovviamente sarà prevista una nuova illuminazione ed un impianto di videosorveglianza, sia per una funzione preventiva che repressiva”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione e nuove giostre per la villa comunale

BrindisiReport è in caricamento