Attualità

Versalis: lunedì vertice virtuale in prefettura con il sottosegretario Todde

Primo tavolo con tutti gli attori coinvolti nella vicenda, dalle aziende ai sindacati, passando per le istituzioni locali

BRINDISI – Il sottosegretario del Mise, Alessandra Todde, parteciperà a un vertice in video conferenza sulla questione Eni-Versalis convocato per le ore 12 di lunedì prossimo (1 giugno) presso la prefettura di Brindisi. Per la prima volta siederanno intorno a un tavolo (virtuale) tutti gli attori coinvolti nelle vicende scaturite dalle ordinanze con cui il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha sospeso le attività dell’impianto di cracking del petrolchimico, aprendo un fronte con l’azienda e con le segreterie territoriali dei sindacati di categoria.

Alessandra Todde-2

All’incontro, dunque, saranno presenti, da remoto: il presidente della Regione, i parlamentari e i consiglieri regionali della provincia, il sindaco di Brindisi (nelle ruolo anche di presidente della Provincia), il presidente della task force per le emergenze occupazionali, i rappresentanti delle aziende Enipower, Versalis, Eni Rewind, Basell, Chemgas, il commissario provinciale di Confindustria e i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil, oltre alle segreterie territoriali di Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, Ugl chimici, Cisal. 

Non è stato invitato, invece, il sindaco di Torchiarolo, Flacio Caretto, che aveva chiesto di partecipare a tutti i tavoli tecnici in cui si affronterà la questione delle emissioni del petrolchimico di Brindisi, poiché anche a Torchiarolo, fra il 17 e il 21 maggio, più o meno lo stesso periodo in cui a Brindisi si sono verificati rilevanti sforamenti di toluene e benzene, una delle due centraline Arpa ha registrato picchi di benzene. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Versalis: lunedì vertice virtuale in prefettura con il sottosegretario Todde

BrindisiReport è in caricamento