Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Un giro con Babbo Natale in calesse per le vie del paese

L'iniziativa si terrà domenica 20 dicembre. E in piazza Marconi torna la raccolta di beni alimentari e per la cura della persona promossa dalla Caritas

SAN MICHELE SALENTINO - Quest'anno Babbo Natale arriva in carrozza a San Michele Salentino, accompagnato da bellissimi cavalli messi a disposizione, gratuitamente, dalla Scuderia Gioacchino Bellanova e da tanta allegria, per un pomeriggio di divertimento e beneficenza. Grazie alla collaborazione spontanea dei volontari Ivana Bellanova, Enza Lorusso, Francesca Vita, Ligorio Tommasina, Pietro Vitale e le musiche popolari suonate da Angelo Ligorio e Antonio Palazzo, si vivranno momenti di spensieratezza e solidarietà in un periodo non certo facile per il mondo intero ma particolarmente emozionante come la tradizione natalizia vuole. 

Babbo Natale, in carrozza, attraverserà le principali vie del paese per fare gli auguri a bambini e adulti partendo domani, 20 dicembre, dalle 16 da via Vittorio Emanuele III (intersezione con via Bari), via Venezia, via De Amicis, via Corsica, via Oberdan, via Pascoli, via XX Aprile, via Duca d’Aosta, via Gramsci, Largo Pisacane, via Boito, via Veneto, via Leopardi, via della repubblica, via Getsemani, via Nazario Sauro, via Caduti in Guerra, via Pirandello, via Mascagni, via De Amicis, via Pascoli e ritorno intorno alle ore 19 in piazza Marconi con la distribuzione di caramelle per tutti i bambini. 

Non solo entusiasmo ma, soprattutto, beneficenza in questa domenica che precede il Natale e la nascita di Gesù Bambino: in piazza Marconi, infatti, torna la raccolta di beni alimentari e per la cura della persona promossa dalla Caritas della parrocchia san Michele Arcangelo per sostenere tutto quel tessuto sociale e tante situazioni di nuova povertà causate dall'impatto economico della pandemia da Covid-19. I volontari saranno presenti in piazza dalle ore 10 alle ore 12 e nel pomeriggio dalle ore 17 alle ore20.

“L’auspicio – spiega il sindaco Giovanni Allegrini – è coinvolgere e sensibilizzare la società civile a fare un gesto concreto di gratuità e di condivisione per chi ha bisogno ma, anche, un momento di serenità per scambiarsi gli auguri, seppur con le giuste distanze, e regalare qualche ora di spensieratezza ai nostri bambini e alle nostre bambine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giro con Babbo Natale in calesse per le vie del paese

BrindisiReport è in caricamento