rotate-mobile
Attualità San Michele Salentino

Covid, sanificatori d'aria in tutte le classi del comprensivo "Giovanni XIII"

Il sindaco di San Michele Salentino Allegrini: "Abbiamo deciso di investire i fondi messi a disposizione dal ministero dell'Istruzione per dotare le 30 aule di sistemi avanzati di sanificazione"

SAN MICHELE SALENTINO - Un sistema innovativo di sanificazione dell'aria, che abbatte gli agenti contaminanti replicando il sistema di purificazione naturale dei raggi del sole, verrà installato in ogni classe dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII” di San Michele Salentino, dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria di primo grado. Gli apparecchi, voluti dall’Amministrazione Comunale per garantire un prosieguo in sicurezza dell’anno scolastico, sono stati realizzati da Beghelli. La consegna degli apparecchi è avvenuta questa mattina, martedì 25 gennaio 2022, alla presenza del dirigente scolastico Tiziano Fattizzo.

“Oggi – spiega il sindaco Giovanni Allegrini – abbiamo consegnato i primi 22 dispositivi insieme a 6 dispenser di gel sanificante e ho già dato mandato agli uffici di espletare apposita procedura per acquistare i purificatori mancanti con ulteriori fondi per l’emergenza Covid messi a disposizione dal governo con il decreto ristori ter, così da soddisfare il fabbisogno dell’intero comprensivo. Diamo, così, la possibilità ai nostri studenti di continuare a frequentare le lezioni, al personale tutto di lavorare con la massima sicurezza. Abbiamo preso questa decisione nei mesi scorsi perché la scuola è un diritto e lo è in presenza. Tutto questo in aggiunta ai protocolli previsti dal ministero della Salute: distanziamento e mascherine e l’accesso alla vaccinazione che, seppur su base volontaria, sta dimostrando dati alla mano che serve per evitare conseguenze peggiori.”

Come funziona il sanificatore: l'aria, tramite ventole, viene canalizzata all'interno dell'apparecchio e purificata entrando in contatto con luce ultravioletta. Gli strumenti a raggi UV-C che usano la tecnologia brevettata uvOxy, non hanno alcuna controindicazione e sono in grado di abbattere fino al 99,9 per cento di virus e batteri. Ogni macchina può sanificare un'area di 48 metri quadrati in 2 ore, tenendola accesa mantiene l'aria costantemente pulita.

“La scelta di acquistare i sanificatori d'aria da destinare al nostro istituto comprensivo è stata fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale che in questi mesi si è impegnata per rendere possibile e concreta questa volontà - spiega l’assessora alla pubblica istruzione, Tiziana Barletta - Sin dall'inizio dell'anno scolastico, grazie anche alle attenzioni e suggerimenti dei genitori, abbiamo pensato a come migliorare il benessere di alunni e insegnanti che, dovendo trascorrere molte ore del giorno nelle aule, necessitano di un ricambio d'aria costante e frequente durante la giornata. L'apertura delle finestre, per quanto utile e di pratica adozione, diventa una scelta poco gradita soprattutto in presenza di temperature rigide, come quelle di queste settimane. La presenza di un sanificatore in ogni aula permetterà non solo di purificare l'aria ma anche di mantenere più caldi gli ambienti a beneficio di insegnanti e alunni. Una circostanza questa, che ci auguriamo possa donare maggiore serenità alla nostra piccola e laboriosa comunità scolastica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, sanificatori d'aria in tutte le classi del comprensivo "Giovanni XIII"

BrindisiReport è in caricamento