S.Pietro, una stazione radio nel cuore del paese: al via il bando

Giovedì 25 luglio prossimo alle 17 presso l'immobile di via Mazzini, 64 si terrà un Open day per la presentazione del bando

SAN PIETRO VERNOTICO – Nell’ambito dell’iniziativa regionale denominata “Luoghi Comuni”, l’Arti (Agenzia regionale per la tecnologia e l'innovazione) ha pubblicato un avviso rivolto alle organizzazioni giovanili del Terzo settore per la co-progettazione e la realizzazione di interventi per la rivitalizzazione dello spazio “Radio Attiva” nell'immobile confiscato di via Mazzini, 64 a San Pietro Vernotico. La scadenza fissata per l'invio delle candidature da parte delle organizzazioni giovanili del Terzo Settore è il 6 settembre prossimo.

Il Comune ha organizzato, d'intesa con Arti, un Open day per giovedì 25 luglio prossimo alle ore 17 presso l'immobile di via Mazzini. Si tratta dell’unico spazio ammesso al bando nel Brindisino.

Progetto Radio Attiva

"L'obiettivo prioritario del Comune di San Pietro Vernotico è quello di rifunzionalizzare l'immobile confiscato alla mafia e concederlo ad organizzazioni costituite da giovani capaci di coinvolgere positivamente le comunità giovanile. Il Comune, nel quadro delle attività di coinvolgimento e supporto delle organizzazioni civiche giovanili presenti sul territorio e per favorire le varie forme di aggregazione sociale tra i giovani, vorrebbe venisse realizzata una stazione radio a diffusione comunitaria, favorendo la formazione extra-scolastica e post-universitaria, la prevenzione della dispersione scolastica e della povertà educativa. Il Comune si impegna a collaborare e a fare da coordinamento con le organizzazioni civiche giovanili interessate a partecipare all'iniziativa. In particolare, attraverso il suoi uffici (Ufficio Tecnico e Ufficio per le Politiche Sociali), fornirà la necessaria attività di supporto per gli interventi di ri-progettazione partecipata dello spazio in questione. Inoltre, pianificherà le attività di animazione culturale e disseminazione territoriale delle opportunità offerte dall’iniziativa regionale". Si legge sulla pagina web di presentazione del bando dove c'è una descrizione dettagliata dell'immobile. 

 bando Radio Attiva-2

L’Avviso regionale a cui ha risposto il Comune di San Pietro Vernotico rientra nella procedura della co-progettazione ed ha la finalità di attivare “un accordo procedimentale di collaborazione fra pubblico e privato che ha per oggetto la definizione e la realizzazione di progetti innovativi e sperimentali in ambito sociale e che trova il proprio fondamento nei principi di sussidiarietà, trasparenza, partecipazione e sostegno dell’impegno privato nella funzione sociale”.

A chi è rivolto

Possono presentare proposte progettuali le organizzazioni giovanili costituite in una delle seguenti forme giuridiche: organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale, enti filantropici, imprese sociali incluse le cooperative sociali, reti associative, società di mutuo soccorso, associazioni riconosciute o non riconosciute, fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituite per il perseguimento senza scopo di lucro di finalità civiche o solidaristiche e di utilità sociale (mediante lo svolgimento di una o più attività di interesse generale in forma di azione volontaria o di erogazione gratuita di denaro, beni o servizi, o di mutualità o di produzione o scambio di beni o servizi).

Le risorse a disposizione sono fino ad un massimo di euro 40mila euro.

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento