menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campo di Mare, consegnati i lavori di completamento della rete idrica

Con un investimento di 500 mila euro, entro un anno, altre 200 utenze di Campo di Mare saranno allacciate ad acquedotto pugliese

SAN PIETRO VERNOTICO - Sono circa 200 le nuove utenze della marina Campo di Mare di San Pietro Vernotico che saranno allacciate alla rete idrica di acquedotto pugliese. Oggi la consegna dei lavori di un progetto, dell’importo di circa 500 mila euro, realizzato con la sinergia di Regione Puglia, autorità idrica pugliese (Aip) e amministrazione comunale.

“La collaborazione tra enti, che ha avuto come obbiettivo primario il completamento con ampliamento della rete idrica in Campo di Mare, ha consentito il raggiungimento di un obiettivo da tempo atteso dai residenti nella zona interessata agli interventi - ha commentato il sindaco di San Pietro Vernotico, Pasquale Rizzo - aver oggi condiviso un percorso in sala consiliare alla presenza di tutti gli enti interessati e della ditta appaltatrice dei lavori, ha rappresentato un modello operativo importante, avendo discusso anche di eventuali problematiche da affrontare, siano esse di ordine pratico che burocratico, nonché di quanto necessario per un rapido svolgimento di tutto l’iter, sino a giungere alla realizzazione dei singoli allacci. Un ringraziamento è d’obbligo ad Aip ed Aqp per aver portato a completamento l’attività progettuale prima e di affidamento poi, ma anche all’Utc che ha evaso le pratiche in tempi rapidi, e, per la parte politica, all’assessore Epifani, collante tra amministrazione ed enti interessati.”

“L’ampliamento del servizio idrico sulla costa di San Pietro Vernotico – commenta il coordinatore industriale e direttore reti e impianti di acquedotto pugliese, Francesca Portincasa – punta a soddisfare l’esigenza complessiva dell’approvvigionamento idrico cittadino. Un ulteriore passo in avanti nell’ampio e articolato piano di potenziamento e sviluppo della rete idrica per oltre 300 milioni di euro su tutto il territorio servito”. Nello specifico, i lavori, della durata di un anno, consistono nella realizzazione di oltre 1,6 chilometri di nuove reti idriche nelle vie Brindisi, Bellini, Mascagni, De Revel, Doria ed altre vie limitrofe ancora da denominare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crolla il solaio di un capannone: un morto e quattro feriti

  • Emergenza Covid-19

    Coronavirus, Puglia: altri 30 decessi, aumentano i ricoveri

  • Cronaca

    Rapina in un negozio di casalinghi, in due fuggono con la cassa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento