Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

La Cedat85 all'europarlamento, aggiudicata la gara d'appalto per le trascrizioni

L’Automatic Spee-ch Recognition, la soluzione tecnologica brevettata nel 2008 e nel 2010, è stata utilizzata nelle sedute consiliari di oltre 200 comuni italiani, 5 consigli regionali, camera dei deputati

SAN VITO DEI NORMANNI - La Cedat85, associata Confindustria Brindisi, guidata dall’imprenditore Gianfranco Mazzoccoli, si è aggiudicata la gara di appalto per la trascrizione e traduzione dei dibattiti in aula all’Europarlamento. Cedat85, con 35 anni di storia e una solida esperienza nella gestione del parlato e della sua trascrizione, ha guidato un consorzio formato anche dall’azienda francese Bertin It nel settore della tecnologia vocale e dalla belga Sdl, specializzata in lingue e intelligenza artificiale.

Le tre imprese hanno unito forze e competenze, per presentare un prodotto al parlamento europeo che è stato in grado nella selezione di scalzare anche grandi gruppi e posizionarsi al primo posto tra i tre finalisti in lizza. Alla base c’è l’Automatic Spee-ch Recognition (Asr), la soluzione tecnologica, brevettata da Cedat85 nel 2008 e nel 2010, e utilizzata nelle sedute consiliari di oltre 200 comuni italiani, 5 consigli regionali ed anche nel dipartimento Stato-Regioni della presidenza del consiglio e nella camera dei deputati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cedat85 all'europarlamento, aggiudicata la gara d'appalto per le trascrizioni

BrindisiReport è in caricamento