rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità San Vito dei Normanni

Un Natale oltre confini e barriere per superare limiti e diversità

Le iniziative sono state organizzate grazie alla collaborazione tra il consorzio Hera, ente gestore del progetto Sai che accoglie nuclei familiari migranti bisognosi d’aiuto, la casa Laboratorio degli Urri e la cooperativa sociale Valle Verde

SAN VITO DEI NORMANNI - Si è svolto questo pomeriggio (lunedì 20 dicembre 2021) in pazza Leonardo Leo a San Vito dei Normanni, la prima delle iniziative di Natale organizzate grazie alla collaborazione tra il consorzio Hera, ente gestore del progetto Sai che accoglie nuclei familiari migranti bisognosi d’aiuto, la casa Laboratorio degli Urri (asilo nel bosco con sede a Serranova) e la cooperativa sociale Valle Verde, ente gestore del centro diurno per diversamente abili "Raggio di Sole". Hanno partecipato all'evento pomeridiano il sindaco Silvana Errico, l’assessore Alessandra Pennella e i responsabili dell'ufficio servizi sociali del Comune. 

WhatsApp Image 2021-12-20 at 18.22.02-2

“Come progetto - dichiara il coordinatore del progetto Sai, Salvatore Mangiaracina - vogliamo innanzitutto ringraziare l’amministrazione comunale di San Vito dei Normanni, i bambini e tutto lo staff della Casa Laboratorio degli Urri e la Cooperativa La Valle Verde e tutto lo staff di Raggio di Sole, per la condivisione di questi eventi che ci permettono di vivere l’incontro e lo scambio tra persone e realtà, impegnate nel raggiungimento di un obiettivo comune: costruire una rete sociale che consenta di creare relazioni superando limiti e diversità”.

WhatsApp Image 2021-12-20 at 18.21.12-2

Il secondo evento si svolgerà giovedì 23 dicembre alle ore 11, presso il centro diurno per disabili “Raggio di Sole”. Presenterà il responsabile dell’ufficio cultura, Raffaele Romano. Tutti i beneficiari hanno partecipato a laboratori di creazione manuale di piccoli addobbi natalizi da scambiare reciprocamente come segno di amicizia e di fratellanza, nell’ottica della realizzazione di un percorso condiviso di crescita. “Considero questi eventi estremamente significativi per la nostra città e per me come persona e come sindaco - dichiara il sindaco Silvana Errico - rappresentano una grande ricchezza sia a livello territoriale che a livello umano, in quanto segno di una collettività partecipe, accogliente e desiderosa di guardare al futuro insieme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Natale oltre confini e barriere per superare limiti e diversità

BrindisiReport è in caricamento