S.Vito, sindaco autorizza associazioni a svolgere attività funzionali al diritto alla salute

Si tratta di Unitalsi e "Avpc Giuliano Dentice di Frasso", autorizzate anche al ritiro di farmaci salvavita

SAN VITO DEI NORMANNI - Per far fronte alle necessità di persone non in grado di gestire in autonomia l'emergenza da Covid 19, il sindaco, Domenico Conte, ha provveduto ad autorizzare l’Unitalsi e l’associazione "Avpc Giuliano Dentice di Frasso" a svolgere attività funzionali al diritto alla salute e ai bisogni primari sul territorio comunale.

Ha autorizzato, inoltre, le due associazioni al ritiro di farmaci salvavita dalla farmacia distrettuale presso l’ospedale Di Summa di Brindisi con relativa consegna domiciliare. I volontari impronteranno la loro attività a quanto disposto nell'ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 190 del 21 marzo 2020 "Indicazioni sulle modalità di spostamento nell'ambito del territorio regionale per attività di volontariato".

I cittadini in situazioni di stretta necessità potranno contattare i seguenti numeri che fanno capo alle assistenti sociali: 0831.955403 e 0831.955404. In caso di farmaci salvavita, in funzione degli orari forniti dalla Farmacia distrettuale le richieste dovranno pervenire entro il venerdì.

Fermo restando che i servizi sociali vaglieranno le varie situazioni anche alla luce delle informazioni in possesso dell'ufficio, si confida nel senso di responsabilità di ciascuno nel chiedere di ricorrere a questo servizio solo in caso di strettissima necessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid, Puglia: la curva rallenta. Nel Brindisino cinque decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento