Perrino, plasma iperimmune: anche un cardiologo dona il suo sangue

Salgono a quota cinque i donatori di plasma iperimmune a Brindisi. Questa mattina è stato il turno del dottor Zuffianò

Salgono a quota cinque i donatori di plasma iperimmune a Brindisi. Questa mattina un cardiologo dell’ospedale Perrino, Danilo Zuffianò, è stato sottoposto a plasmaferesi nel Centro Trasfusionale. 

Il dottor Zuffianò si aggiunge ad altri due operatori sanitari del Perrino (il direttore del reparto di Chirurgia generale, Giuseppe Manca, e un’infermiera di Pneumologia, Jole Giacomazza), a un infermiere del Presidio ospedaliero di riabilitazione della Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica e a un cittadino di Cisternino. 

“Con questa donazione - spiega Antonella Miccoli, responsabile vicario del Centro trasfusionale del Perrino - sono dieci le sacche di plasma che abbiamo raccolto in totale. Prosegue lo screening settimanale dei pazienti guariti dal Coronavirus, nell’ambito del progetto sperimentale promosso dalla Regione Puglia, in collaborazione con l’Azienda ospedaliera Università di Padova. In questi giorni abbiamo esaminato altri tre potenziali donatori e giovedì invieremo a Padova le provette per la titolazione degli anticorpi neutralizzanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento