Sant'Elia, le parrocchie organizzano raccolta alimentare per i poveri

In programma per sabato 6 settembre dalle ore 8 alle ore 21 presso il Penny Market

BRINDISI - Le parrocchie San Lorenzo da Brindisi e Cristo Salvatore saranno unite nella raccolta alimentare per i poveri del quartiere di Sant’Elia nella giornata di sabato 6 settembre, dalle ore 8 alle ore 21 presso il Penny Market di Brindisi.

“Sono centinaia le famiglie di Sant’Elia che si rivolgono ogni giorno alle nostre Caritas parrocchiali – spiega il parroco don Paolo Zofra – ed è per questo che come sacerdoti del quartiere, abbiamo pensato insieme di unirci, ancora una volta, in una comune raccolta alimentare presso il Penny Market. L’iniziativa della raccolta alimentare vuole essere un evento di solidarietà capace di coinvolgere l’intero quartiere, dai giovani agli adulti”.

Lavorano per la solidarietà sociale, le Caritas parrocchiali del Sant’Elia, una realtà dove è alta la questione delle devianze, e dove anche la scuola fa ciò che può. “Un gesto d’amore per i più poveri, ma al contempo un gesto d’amore per noi stessi. L’evento nasce non solo per raccogliere alimenti, quanto soprattutto per diffondere e far riscoprire quel sentimento di carità e solidarietà che spesso dimentichiamo”, si legge sempre nella nota delle due parrocchie.

“Dice Papa Francesco: ‘Condividere ciò che abbiamo con coloro che non hanno i mezzi per soddisfare un bisogno così primario, ci educa a quella carità che è un dono traboccante di passione per la vita dei poveri’. Aprirsi agli altri e allo stesso tempo ritrovarsi insieme per riappropriarci della bellezza della condivisione. Un gesto semplice che si può fare insieme ai propri amici. Sarà faticoso sicuramente, ma alla fine la felicità di aver preso parte a qualcosa di grande non avrà paragoni. Riscopriamoci capaci di bene, capaci di donare qualcosa: tempo, cuore, fatica, amicizia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento