Asl: effettuati altri 240 tamponi nelle Rssa, 42 ricoverati al Perrino

Prosegue l'indagine epidemiologica nelle strutture residenziali. Un'altra ospite del Focolare ricoverata al Perrino

BRINDISI - Indagine epidemiologica del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica sulle strutture assistenziali in provincia di Brindisi: sono 240 i tamponi eseguiti tra ieri e oggi che si aggiungono ai 560 già effettuati. I risultati saranno resi noti nei prossimi giorni. Finora, a parte i casi del Focolare, soltanto un nuovo tampone era risultato positivo nelle altre strutture.

“Per quanto riguarda la situazione nel Focolare – spiega il direttore generale Giuseppe Pasqualone -  continua l’attività di controllo da parte della Asl con la direzione sanitaria affidata ad Angelo Greco, direttore del Distretto sociosanitario di Brindisi, e l’équipe medica guidata da Pietro Gatti, primario del reparto di Medicina interna del Perrino. La scorsa notte una degente – dice Pasqualone - è stata ricoverata in ospedale per difficoltà respiratorie e una situazione di anemia. Sono stati portati nella residenza altri dispositivi di protezione e medicinali e sono disponibili saturimetri ed emogasanalizzatori. Domani verranno consegnati al Focolare anche cinque monitor multiparametrici e un concentratore di ossigeno”.

A proposito di tamponi, invece, sono 155 quelli eseguiti ieri nel laboratorio di analisi del Di Summa e 63 nel centro del Perrino, con il sistema Diasorin. I ricoverati nell’ospedale Perrino, infine, sono 42, di cui quattro in terapia intensiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento