rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Attualità

"Scarsa attenzione alle nostre problematiche": i vigili del fuoco scioperano

Iniziativa del sindacato Uilpa, che stamani (1 luglio) ha dato vita a un sit in davanti alla caserma di Brindisi. Una delegazione accolta dal comandante provinciale: "Disponibilità a un dialogo sulle istanze del sindacato"

BRINDISI – “Maggiore confronto con il comando”. Questa la richiesta che arriva dalla segreteria territoriale Vigili del fuoco del sindacato Uilpa, nell’ambito di uno sciopero di quattro ore, dalle ore 16 alle ore 20, di tutto il personale del comando provinciale di Brindisi per la giornata di oggi, garantendo comunque il soccorso tecnico urgente alla popolazione. L’organizzazione sindacale ha illustrato le proprie istanze nel corso di un sit in che si è svolto stamattina davanti alla caserma di via Nicola Brandi. Lo sciopero era stato preceduto da un tentativo obbligatorio di conciliazione non andato a buon fine, lo scorso 25 maggio. 

Il segretario generale territoriale della Uilpa Brindisi, Nadia Polito, ha rimarcato il “bisogno di supportare le istanze dei vigili del fuoco di Brindisi, vicine alle istanze di tutte le caserme dei vigili del fuoco”. La Polito rimarca il “ruolo fondamentale di questa categoria, che merita la giusta importanza”. Il segretario territoriale Uilpa Vigili del fuoco, Francesco Sperto, parla di “scarsa attenzione” rispetto alle problematiche del personale, "legate al settore operativo”. “Siamo sì in sofferenza – spiega ai giornalisti che hanno seguito il sit in – per una carenza di organico generalizzata a livello nazionale, ma anche per la gestione del personale, già di per sé esiguo". 

E sempre nella mattinata odierna è arrivata un’apertura da parte del comandante provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi, Giulio Capuano, alle istanze della Uilpa. Capuano ha infatti accolto una delegazione composta dalla stessa Nadia Polito, dal segretario territoriale Sperto e da alcuni vigili del fuoco.  “Il comandante – dichiara a BrindisiReport Nadia Polito – ha rimarcato l’importanza che si instauri un dialogo fra il comando e i rappresentanti dei lavoratori, sulle problematiche segnalate dal sindacato. Le nostre non sono pretese assurde. Il comandante ha capito le esigenze e richieste dei lavoratori e ha dato la sua disponibilità ad avere degli incontri nei giorni a venire”.

Alla delegazione è stato inoltre riferito che il prossimo 8 luglio verrà a Brindisi il direttore regionale Puglia dei vigili del fuoco “per discutere di problemi – spiega ancora Nadia Polito – che riguardano le strutture dell’aeroporto e altre questioni tecniche”. Nei giorni scorsi, intanto, la stessa Uilpa, unitamente ai sindacati Cisl, Cgil e Conapo, ha proclamato un nuovo stato d’agitazione. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scarsa attenzione alle nostre problematiche": i vigili del fuoco scioperano

BrindisiReport è in caricamento