Attualità

Piani anti-barriere architettoniche: finanziati sei Comuni

La Regione assegna 10mila euro ciascuno a Brindisi, Ostuni e Francavilla Fontana, e 5mila a Mesagne, San Vito e Torchiarolo

Il Comune Brindisi è tra i dieci comuni, con popolazione superiore a 30 mila abitanti, che ha ottenuto il finanziamento dalla Regione per il Piano di abbattimento delle barriere architettoniche. Insieme a Brindisi anche Taranto, Lecce, Bisceglie, Ostuni, Monopoli, Gravina in Puglia, Molfetta, Barletta e Francavilla Fontana. Questo finanziamento servirà per la redazione del Piano eliminazione barriere architettoniche (Peba) che potrà integrare lavori e progetti allo studio per eliminare totalmente dalla città ogni forma di barriera per diversamente abili.

Tutti questi centri oltre i 30mila abitanti ricevereanno 10mila euro per la redazione dei piani, per un totale di 100mila euro. “É un passo necessario per avviare il percorso di abbattimento definitivo delle barriere architettoniche a Brindisi e, al più presto, vedere i risultati di una battaglia di civiltà e vero progresso sociale”, commenta l’assessore ai Lavori pubblici Elena Tiziana Brigante. Sono stati ammessi a finanziamento anche alcuni Comuni inferiori ai 30mila abitanti, per un totale sempre di 100mila euro stanziati dalla Regione Puglia. Riceveranno 5mila euro per la redazione dei piani Mesagne, San Vito dei Normanni e Torchiarolo

Per quanto riguarda le modalità di erogazione dei finanziamenti concessi, il 50% del contributo assegnato sarà erogato successivamente alla determina dirigenziale di concessione del finanziamento, e il saldo sarà erogato previa presentazione da parte dell'ente interessato, del provvedimento comunale di affidamento incarico per la redazione del Peba. Il Comune dovrà comunicare ed inviare tale provvedimento entro e non oltre 6 mesi dalla determina regionale di concessione del finanziamento e trasmettere il Peba entro 6 mesi dall'avvio dell'incarico, pena la revoca del contributo iniziale concesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piani anti-barriere architettoniche: finanziati sei Comuni

BrindisiReport è in caricamento