Selezione degli scrutatori: i requisiti stabiliti dal Comune di Brindisi

Pubblicato l'avviso pubblico per la selezione di 326 scrutatori effettivi e di 150 scrutatori supplenti

BRINDISI - La commissione elettorale del Comune di Brindisi, tramite un avviso pubblico pubblicato nella giornata odierna (venerdì 31 luglio), ha stabilito i criteri di selezione dei 326 scrutatori effettivi e dei 150 supplenti parteciperanno alle operazioni di voto in occasione delle elezioni regionali in programma domenica 20 e lunedì 21 settembre. 

Il 50 per cento dei 326 scrutatori effettivi sarà scelto tra coloro che avranno presentato istanza di disponibilità ad assumere l’incarico di scrutatore e che siano in possesso dei seguenti requisiti: avere un reddito lordo familiare, da attestare con autocertificazione contenuta nell’istanza, per l’anno di imposta 2019, non superiore a 11.494 euro, elevato di 1.033 euro per ogni componente del nucleo familiare oltre il richiedente. Potrà essere presentata una sola domanda per nucleo familiare. 

Il restante 50 per cento degli scrutatori effettivi e tutti gli scrutatori sostituti, o percentuale maggiore in caso di insufficienza delle domande riferite alla restante metà, verrà sorteggiato tra tutti gli iscritti all’albo. Il sorteggio, la cui data sarà pubblicata online sul sito del Comune di Brindisi, avverrà in seduta pubblica presso i locali dell’ufficio elettorale.

Le istanze potranno essere presentate a partire dal giorno di pubblicazione del bando e sino alle ore 12 del 18 agosto. La commissione elettorale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento