Settimana nazionale della Protezione civile: sindaci in Prefettura

Incontro di aggiornamento del sistema provinciale, che sarà ripetuto ogni anno nella stessa ricorrenza

BRINDISI -  In occasione della Settimana Nazionale della Protezione Civile, istituita con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 aprile 2019, in Prefettura a Brindisi si è tenuto un incontro organizzato dal prefetto Umberto Guidato, d’intesa con la Regione Puglia, con i sindaci della provincia ed i rappresentanti del sistema provinciale di protezione civile.

Questa iniziativa si ripeterà ogni anno in corrispondenza del 13 ottobre, data in cui si celebra la Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali proclamata dall’Onu, ed è finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica, in particolare i giovani, sui temi della protezione civile e della resilienza, sulla riduzione dei rischi e sulla conoscenza delle capacità operativa e di intervento delle diverse articolazioni del Servizio nazionale di protezione civile.

La Protezione civile nel parco di Agnano-2

Nel corso della riunione il prefetto ha illustrato il contenuto del documento redatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della protezione civile al fine di valorizzare e sviluppare il confronto in sede locale tra tutti gli organismi interessati.

Il rappresentante del servizio di protezione civile della Regione Puglia, con l’ausilio di slide ha esposto le linee guida regionali, pubblicate sul Bollettino ufficiale delle Regione Puglia numero 97 del 27 agosto 2019, predisposte al fine di sostenere le amministrazioni comunali nella redazione e nell’aggiornamento dei piani comunali di protezione civile.

Esercitazione della Protezione civile sulla spiaggia di Apani 2-2

Questi piani confluiranno, attraverso il nuovo sistema denominato sinapsi (sistema Integrato di Analisi, Previsione, Sorveglianza e Informazione) su una piattaforma implementata non solo dai Comuni, ma anche dagli organi di soccorso tecnico come i Vigili del Fuoco, che con l’acquisizione di tutte le informazioni indispensabili ed urgenti garantirà in emergenza la pronta consultazione degli stessi piani ai componenti del sistema di protezione civile, alle aree di soccorso, a quelle di accoglienza e ai siti di ammassamento di materiali e mezzi, fino alla viabilità da percorrere senza rischi ed ogni altra notizia utile a soccorritori e cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Addio a Nanuccio il pescatore: da 12 giorni attendeva l'esito del tampone

  • Paziente muore in ambulanza. Sgomberata Pneumologia

  • Azzeramento dei contagi in Puglia: le proiezioni di un centro di ricerca

  • Scu, si è suicidato il pentito Sandro Campana: accusò il fratello Francesco

Torna su
BrindisiReport è in caricamento