Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Torre Guaceto, da luglio parte il trasporto pubblico da Brindisi verso l'area marina

Scelta adottata per ridurre l’impatto antropico sugli ambienti naturali. Meno veicoli significa più tutela della Riserva

TORRE GUACETO (CAROVIGNO/BRINDISI) - Dopo l’accordo stretto già la scorsa estate con il Consorzio di gestione di Torre Guaceto, anche quest’anno la Società per il trasporto pubblico (Stp) attiverà la tratta che dal capoluogo condurrà gli utenti in Riserva.

“Siamo molto soddisfatti perché meno veicoli significa più tutela” afferma l’ente Parco. Per ridurre l’impatto antropico sugli ambienti naturali, già anni addietro, il Consorzio di Torre Guaceto ha fatto la scelta, premiata dal Ministero, di localizzare l’area parcheggio pubblica fuori dai confini dell’area protetta e di confrontarsi con Stp per l’attivazione del trasporto per il Parco da Brindisi. 

Allo stato attuale, quindi, gli utenti possono raggiungere Torre Guaceto in bici, scelta sempre auspicabile, oppure possono arrivare sino alla zona di sosta localizzata a nord del ponte di Punta Penna Grossa con il proprio veicolo e da qui raggiungere la prima spiaggia protetta utile attraverso il percorso ciclopedonale o fruendo del servizio navetta (trenino) attivo ogni giorno dalle 8 alle 19.30. 

Le tariffe dell’area parcheggio, Porta della riserva, sono giornaliere ed includono il servizio navetta: 8 euro al giorno per auto e camper, 4 per moto. E’ importante ricordare che gli utili generati dai servizi estivi di Torre Guaceto, parcheggio e lido, vengono reinvestiti dal Consorzio in progetti di tutela della riserva. 

Chi, invece, vuole raggiungere l’area protetta limitando il proprio impatto antropico e risparmiando, così come nella stagione 2022, dall’uno luglio potrà tornare a farlo in pullman da Brindisi e, raggiunta l’area parcheggio di Torre Guaceto, potrà fruire del servizio navetta gratuitamente. I dettagli sull'apposito portale online

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Guaceto, da luglio parte il trasporto pubblico da Brindisi verso l'area marina
BrindisiReport è in caricamento