Movida: dietro front del sindaco, locali aperti anche oltre la mezzanotte

Rossi: "È invece necessario un provvedimento omogeneo che eviti l’esodo da un comune all’altro alla ricerca di spazi di condivisione consentiti"

BRINDISI - Il sindaco Riccardo Rossi ha deciso di sospendere l’ordinanza del 29 maggio, relativa alla chiusura di ogni tipologia di attività di somministrazione e vendita di alimenti e bevande entro la mezzanotte, in attesa di un provvedimento omogeneo anche con gli altri comuni, come era stato stabilito dal coordinamento interforze nella giornata di ieri (29 maggio) in prefettura.

“Se la ratio del provvedimento deve essere quella di evitare assembramenti e situazioni di pericolo - spiega il sindaco - è evidente che non può essere solo la città di Brindisi ad adeguarsi. È invece necessario un provvedimento omogeneo che eviti l’esodo da un comune all’altro alla ricerca di spazi di condivisione consentiti. È necessario ricordare che non siamo ancora tornati alla vita normale e che dobbiamo farlo gradualmente. Ho deciso di sospendere il provvedimento ma mi aspetto da tutti grande senso di responsabilità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, stabili i nuovi positivi in Puglia. Cinque decessi nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento