Sabato, 12 Giugno 2021
Attualità

Sostenibilità, ambiente, salute e lavoro: due progetti di economia circolare

Venerdì 14 maggio A2A li presenterà alla conferenza dei capigruppo. Uno riguarda la Posidonia e l'altro la separazione dei materiali rivenienti dallo spazzamento stradale

BRINDISI - Venerdì 14 maggio A2A presenterà alla conferenza dei capigruppo due progetti di economia circolare che intende realizzare a Brindisi. Questi progetti sono il risultato di un lungo confronto con A2A e Ager per individuare proposte che questa amministrazione ritiene compatibili con la propria idea di sviluppo che contemperi sostenibilità, ambiente, salute e lavoro.

Nel dettaglio il primo progetto riguarda un impianto di trattamento della posidonia spiaggiata, al fine di separare la stessa dalla sabbia. Il secondo di separazione dei materiali rivenienti dallo spazzamento stradale. Sono due impianti che, separando le frazioni merceologiche, consentiranno di incrementare la percentuale di raccolta differenziata; il tutto con lavorazioni meccaniche a freddo, senza alcun impatto sull’ambiente. 

“Sono importanti investimenti - spiega il sindaco Riccardo Rossi - che genereranno anche lavoro a Brindisi. Riteniamo che questo sia un importante risultato raggiunto dall’amministrazione che dimostra  che occorre entrare nel merito dei singoli progetti, saper dire di no quando si ritengono incompatibili con la sostenibilità ambientale, e indirizzare il confronto su proposte realmente compatibili con una reale transizione ecologica. Per questo ringraziamo anche A2A e Ager per l’importante e franco confronto avuto in questi due anni”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostenibilità, ambiente, salute e lavoro: due progetti di economia circolare

BrindisiReport è in caricamento