Pane e frutta gratis e rete solidale: mobilitazione per i bisognosi

Si moltiplicano i commercianti che dopo la chiusura lasciano buste con prodotti alimentari per le persone in difficoltà

In provincia di Brindisi si moltiplicano le iniziative di solidarietà a sostegno delle fasce più deboli, gravemente colpite dalla crisi economica provocata dall’epidemia da Coronavirus. Il buon esempio, in particolare, viene dato dai commercianti. A Brindisi, i titolari di due attività hanno lasciato di lasciare all’esterno dei rispettivi locali alcune buste di prodotti rimasti invenduti: si tratta del Panificio Cucinelli, in via Sicilia, e del supermercato Di Lauro, in piazza Curtatone, al rione Santa Chiara.

Un aiuto ai bisognosi arriva anche dall’attività “Il Fornaretto”, a Villa Castelli, all’esterno del quale è stata lasciata una cesta con confezioni di pane e tarallini. Sempre a Villa Castelli, il titolare del negozio Frutta del Salento offre frutta e verdura alle persone in difficoltà, tramite la Caritas parrocchiale. 

Rete solidale a Brindisi

Tornando a Brindisi, per affrontare la grave situazione economica in cui versano tante famiglie, anche a causa delle chiusura di molte attività dovuta all’emergenza Covid-19, il Comune dsi fa promotore di una serie di iniziative di aiuto verso coloro che vivono in ristrettezza economica.

Accanto ai fondi che arriveranno dal governo e che saranno distribuiti secondo criteri e modalità ancora in fase di definizione, ci sono anche provvedimenti che l’amministrazione intende assumere affiancando fondi propri e di chi vorrà contribuire spontaneamente.

Nasce così una rete di solidarietà con Caritas e Croce Rossa. Nella giornata di domani sarà approvato un Protocollo d’intesa, già definito in queste ore, per strutturare gli aiuti alle famiglie più in difficoltà.

Comune, Caritas e Croce Rossa necessitano per la loro azione, anche del supporto operativo delle associazioni che operano sul territorio.
Chi volesse offrire il proprio ausilio all’iniziativa può inviare una email all’indirizzo: brindisisolidale@comune.brindisi.it indicando denominazione e ragione sociale, sede legale, rappresentante legale, recapito telefonico e indirizzo email.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento