Attualità

Povertà educativa, accordo con tribunale: attivato Sportello Servizi sociali per minorenni

Prevede la presenza a Francavilla Fontana di un assistente sociale e di un funzionario con professionalità pedagogica per una almeno una volta alla settimana e ogni qualvolta ve ne fosse la necessità

FRANCAVILLA FONTANA - La pandemia ha dato origine ad una nuova emergenza definita come povertà educativa che si somma ai ben noti fenomeni della devianza giovanile. Per potenziare la rete di controllo ed attuare misure anche di carattere preventivo l’Amministrazione comunale ha stipulato un accordo di collaborazione con il Ministero di Grazia e Giustizia per introdurre sul territorio comunale lo sportello dei Servizi sociali per i minorenni (Ussm).

“La creazione dello Sportello Ussm rafforzerà l’ufficio comunale con un servizio interamente dedicato alla devianza giovanile. In questo momento storico – spiega l’assessora ai Servizi sociali Maria Passaro – abbiamo l'urgenza di creare una rete di supporto capace di stare vicina ai nostri giovani concittadini che vivono situazioni di disagio”.

L’accordo, che coinvolgerà direttamente l’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni di Lecce, prevede la presenza a Francavilla Fontana di un assistente sociale e di un funzionario con professionalità pedagogica per una almeno una volta alla settimana e ogni qualvolta ve ne fosse la necessità. Il loro compito sarà quello di fornire supporto tecnico, consulenza e collaborazione all’Amministrazione comunale nella programmazione di interventi di prevenzione e nella co-gestione dell’utenza minorile.  

L’Amministrazione comunale metterà a disposizione dello staff dell’Ussm uno spazio adeguato all’interno dell’Ufficio servizi sociali e tutta la strumentazione necessaria per lo svolgimento delle attività. “Grazie all’accordo con la direzione dell’Ussm di Lecce – conclude il sindaco Antonello Denuzzo – dotiamo i servizi sociali cittadini di uno strumento che consentirà di entrare in contatto con il mondo giovanile e di avviare un dialogo interistituzionale per rafforzare le azioni di prevenzione di fenomeni di devianza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Povertà educativa, accordo con tribunale: attivato Sportello Servizi sociali per minorenni
BrindisiReport è in caricamento