Cura delle leucemie e dei linfomi: tornano le stelle di natale Ail

Venerdì 6, Sabato 7 e Domenica 8 dicembre 2019 sulle principali piazze di Brindisi e provincia al fine di sostenere la ricerca scientifica

Era il 1989 quando, grazie all’intuizione della presidente di Aildi Reggio Calabria, furono vendute le prime 500 Stelle di Natale per acquistare dei macchinari necessari all’ematologia locale. L’idea fu riconosciuta e apprezzata e quattro anni più tardi scesero in piazza anche le altre Sezioni Ail. Anno dopo anno l’Associazione si è impegnata ad incrementare la sua presenza sul territorio e le Stelle sono diventate una vera e propria icona della solidarietà, che ha contribuito a finanziare la ricerca scientifica e l’assistenza ai pazienti ematologici.

Le stelle di Natale AIL tornano Venerdì 6, Sabato 7 e Domenica 8 dicembre 2019 sulle principali piazze di Brindisi e provincia al fine di sostenere la ricerca scientifica per la cura delle leucemie dei linfomi e del mieloma.

Quest’anno oltre alla Stella di Natale tradizionale e Centrotavola (con stelle rosse, bianche e rosa), ci sarà l’alberello di Falsopepe. Ma la vera sorpresa sono i “Sogni di cioccolato Ail”, una confezione che racchiude 220 grammi di cioccolatini prodotti e confezionati per AIL da Venchi, azienda leader nel cioccolato di qualità. Ogni cioccolatino rappresenta il sogno di un paziente che rischia di essere spezzato da un tumore del sangue e che, grazie al sostegno di tutti e al lavoro costante di AIL, potrà realizzarsi.

L’offerta si completa con la Stella di Cioccolata ed i “Quadrotti di Puglia”, formelle decorative artigianali in argilla formato cm. 10x10, nate dalla brillante collaborazione con gli studenti del Liceo Artistico “Simone-Durano” di Brindisi (serie “Tradizioni-Trullo”) e confezionate con praline ripiene alla gianduia (gr. 31,5). 

stelle AIL-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le piazze coinvolte nel Brindisino

- Brindisi (Piazza Vittoria) – 6, 7 e 8 dicembre
- Carovigno (Corso Vittorio Emanuele) – 8 dicembre
- Ceglie M.ca (Largo S. Rocco) - 7 e 8 dicembre e Presidio Ospedaliero Ceglie 5 e 6 dicembre
- Cisternino (Piazza Garibaldi – c/o Villa Comunale) – 7 e 8 dicembre
- Erchie (Piazza Umberto I) – 7 e 8 dicembre
- Fasano (Piazza Ciaia) – 7 e 8 dicembre
- Pezze di Greco (Piazza XX Settembre) – 8 dicembre
- Francavilla F.na (Piazza M.llo Dimitri) – 6, 7 e 8 dicembre
- Latiano (Piazza Capitano D’Ippolito – c/o Chiesa Madre) – 6, 7 e 8 dicembre
- Mesagne (Piazza Vittorio Emanuele – c/o Colonna Votiva) –  8 dicembre
- Ostuni (Piazza Italia – c/o Istituto Pessina) – 8 dicembre
- San Michele S.no (Piazza Marconi) – 6, 7 e 8 dicembre
- S. Pietro V.co (Nei pressi Chiesa SS. Angeli Custodi) – 8 dicembre
- S. Vito dei Normanni (Piazza Giovanni Paolo II) – 8 dicembre
- Torre S. Susanna (Piazza Umberto) – 8 dicembre
- Villa Castelli (Via XX Settembre – c/o Chiesa di San Vincenzo De Paoli) – 6, 7 e 8 dicembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento