menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritrovata stenella senza vita tra le rocce dei frangi flutti

Campo di mare: a fare il ritrovamento una cittadina che passeggiava sulla battigia

CAMPO DI MARE – Una stenella (cetaceo della famiglie dei delfini) senza vita è stata ritrovata nel pomeriggio di oggi, giovedì 23 maggio, tra le rocce dei frangi flutti di Campo di Mare, marina di competenza del Comune di San Pietro Vernotico. Presenta segni sul dorso. A fare il ritrovamento una cittadina che passeggiava sulla battigia. Del fatto sono stati informati gli agenti della Polizia locale che hanno attivato la procedura relativa a questo genere di ritrovamenti.

stenella delfino campo di mare1-2Sarebbe importante stabilire le cause del decesso specie perché sempre più mammiferi marini stanno rimanendo vittime dei comportamenti scorretti dell’uomo. La plastica in mare, le reti dei pescatori, sono tra le prime cause che provocano la morte di cetacei e tartarughe marine, che spesso soffocano dopo aver ingerito grovigli di reti o restano impigliati negli stessi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento