Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Studenti del Polo Messapia professionisti al Locus Festival

Ventiquattro studenti dell’Indirizzo “Servizi culturali e dello spettacolo”  “Grafica e comunicazione” e “Grafica pubblicitaria”,  vestiranno i panni di fotoreporter e videomaker professionisti degli spettacoli

BRINDISI - Chi ha detto che l’estate la Scuola (con la esse maiuscola) va in vacanza? Certamente il Ministero dell’Istruzione auspica ripresa di socialità e recupero delle competenze di base, nel corso dell’estate, e noi non ce lo siamo fatti ripetere due volte. Ma i ragazzi del Polo Messapia aggiungono l’utile (le competenze professionali) al dilettevole (musica, arte, cultura e spettacolo) partecipando in attività didattica di Pctp e Stage ai più prestigiosi Festival culturali del momento, membri a tutti gli effetti dello staff organizzatore, col compito di curare fotografia e comunicazione, riprese audiovisive e check sound per l’allestimento scenico dei concerti e delle performance teatrali, accanto a nomi di alto profilo.

Una autentica esperienza immersiva in un contesto lavorativo che consente di poter recuperare tante defaillance accumulate in questi due anni di lockdown, soprattutto quelle professionali da acquisire sul campo, ma soprattutto ritornare a vivere l’incontro in presenza, la socialità, la partecipazione attiva resa ancora più entusiasmante dal mondo musicale e delle performing arts, così vicine ai giovani. 

Grazie a partner di ampio prestigio come il Distretto Puglia Craetiva con la Bass Culture, ideatore del Locus Festival di Locorotondo,  le associazioni La Ghironda e il suo Piano Lab itinerante, Casarmonica con il Sound Track Festival ad Ostuni, Armamaxa e il festival Teatro Madre di Santa Maria di Agnano e La Luna nel Pozzo in contrada Foligno ad Ostuni, con la rassegna teatrale Rigenerazione La Luna nel Pozzo, 24 studenti dell’Indirizzo “Servizi culturali e dello spettacolo”  “Grafica e comunicazione” e “Grafica pubblicitaria”,  vestiranno i panni di fotoreporter e videomaker professionisti degli spettacoli in programma nel cartellone di ciascuna rassegna, curando i reportage degli eventi, dall’allestimento sonoro al backstage, dalle interviste agli artisti, alla documentazione visiva dei concerti. Un’opportunità straordinaria che testimonia l’alto valore qualitativo dell’offerta formativa dell’IISS Ferraris De Marco Valzani – Polo Messapia, che crea professionisti di eccellenza in contesti di eccellenza, all’interno di aziende che operano nell’industria del cinema, della cultura musicale e delle arti performative,  in una regione, la nostra Puglia, per la seconda volta, eletta tra regioni più belle del mondo, Best Value Travel Destination In The World, secondo il National Geographic, Lonely Planet e il New York Times.

Responsabilità, impegno, passione, fede in quello che si fa e fiducia in giovani vite che docenti come Simone Salvemini, Gianluigi Strafella, Maria Assunta Salvatore, Marco Lovato, Frrancesco Carrozzo, Elisabetta Miglietta, accompagnano nel sentiero dell’età adulta, con cura e attenzione, per dare senso ad una professione, quella di educatore prima ancora che di docente, che ripaga sempre, da fatiche e sacrifici, perche, sostiene il Dirigente scolastico Rita Ortenzia De Vito - chi salva una vita, salva il mondo intero.

Una grande prova di maturità e di slancio vitale da parte di questi ragazzi che stanno dimostrando di aver compreso la lezione inflitta dalla pandemia, sul valore della scuola, sul senso della vita e sull’importanza di seguire le proprie vocazioni e scoprire, anche, i propri talenti nascosti per consapevoli scelte future. Un plauso particolare va alle famiglie di 5 studentesse di 1^ classe, anche loro in stage per avviarsi al mondo delle professioni nel settore “cultura e spettacolo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti del Polo Messapia professionisti al Locus Festival

BrindisiReport è in caricamento