rotate-mobile
Attualità

Emozioni e grande partecipazione per il concerto della rete Orpheus al "Verdi" 

Grande successo per il concerto inaugurale della Settimana della Musica, organizzato dalla Rete Orpheus

BRINDISI - Grande successo per il concerto inaugurale della Settimana della Musica, organizzato dalla Rete Orpheus, e andato in scena lunedì 9 maggio presso il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, per inaugurare la Settimana della Musica, indetta dal Ministero dell’Istruzione, e per celebrare la Giornata dell’Europa: sono tornati su quel palcoscenico, dopo tre anni, più di 200 bambini e ragazzi appartenenti a scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado delle province di Brindisi e Lecce. Ad assistere al concerto, condotto dal giornalista Antonio Celeste, circa mille spettatori, e diverse Autorità civili e militari, tra cui il nuovo Questore di Brindisi, dott. Annino Gargano, alla sua prima uscita ufficiale, e il Dirigente Tecnico Francesco Forliano per l’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia.

Europa, pace, rispetto verso l’altro, sostenibilità ambientale sono stati i temi prevalenti affrontati in musica,  sul filo conduttore degli obiettivi internazionali dell’Agenda 2030 cui la Rete ha dedicato il suo lavoro nel corso di quest’anno scolastico: in un susseguirsi di emozioni, il Coro delle scuole della Rete Orpheus, formato da 120 studenti, ha toccato le corde dell’animo umano omaggiando il compianto presidente del Parlamento Europeo David Sassoli sulle note dell’Inno d’Europa, e commuovendo la platea con brani come “Esseri Umani” e “A million dreams”; a sottolineare i valori della pace e della coesione sociale è anche intervenuta, con un significativo video messaggio da Bruxelles,  l’Onorevole Europarlamentare Chiara Gemma.
Divertimento puro e coinvolgimento collettivo di tutto il pubblico quando i bambini del Coro hanno intonato tormentoni tra cui “Vieni a ballare in Puglia” o “Ciao Ciao”.

coro Orpheus 7-2

Originale e di forte impatto scenico, la performance messa in atto dal Liceo Musicale Durano con l’IC di San Pancrazio Salentino, che ha unito le voci del Coro alla body percussion. Uno spettacolo variegato e mai monotono, dunque, che è passato anche dalla toccante poesia in danza, dedicata alle donne vittime di segregazione e pregiudizi, messa in scena da due studentesse del Coreutico dell’Iiss ‘E. Ferdinando’ di Mesagne, all’impatto coinvolgente della Small rag band del Liceo Durano, in cui i nuovi linguaggi jazzistici si sono resi protagonisti. Intenso il momento musicale raggiunto dall’esibizione della grande Orchestra della Rete: ottanta ragazzi hanno magistralmente eseguito dei brani inediti del Maestro Donato Semeraro e, insieme al Coro, il brano “Ambassadors of Peace”, un inedito, composto dalla Rete Orpheus in omaggio alla pace e alla Giornata dei Peacekeeping-Onu, presentato in anteprima al cospetto di una delegazione di funzionari della Base Logistica delle Nazioni Unite (Unlb) di Brindisi ospite in sala. 

coro Orpheus 6-2

Una serata indimenticabile, a detta di tutti i presenti, il cui successo è stato garantito dal lavoro sinergico della Rete Orpheus, una tra le migliori buone pratiche musicali della scuola pugliese riconosciuta per il secondo anno consecutivo anche a livello nazionale dall’Indirre-Miur, e che per l’evento ha visto protagoniste le seguenti scuole: Istituzione capofila Liceo Marzolla Leo Simone Durano Brindisi,  I.C. “ Bozzano” Brindisi, I.C. “Casale” Brindisi, I.C. “Commenda” Brindisi, I.C. “De Amicis-Milizia” Oria, I.C. “R. De Simone” San Pietro Vernotico,  I.C. “Manzoni- Alighieri” Cellino San Marco- San Donaci, I.C. “G. Mazzini” Torre Santa Susanna, I.C. POLO 2 “Tito Schipa” Trepuzzi, I.C. “San Pancrazio Salentino,  I.C. “Santa Chiara” Brindisi, I.C. “Sant’Elia-Commenda” Brindisi, I.C. “Valesium” Torchiarolo,  I.I.S.S. “Epifanio Ferdinando” Mesagne,  Primo Circolo didattico “Carducci” Mesagne,  Primo I.C. San Vito dei Normanni, Secondo Circolo didattico “Giovanni XXIII” Mesagne, con la partecipazione del Liceo Scientifico Fermi-Monticelli “European High School” Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emozioni e grande partecipazione per il concerto della rete Orpheus al "Verdi" 

BrindisiReport è in caricamento