Supermercato dona cento buste di spesa per i meno fortunati

Sotto lo slogan “Restiamo umani” ha donato cento buste di spesa per le famiglie che non possono permettersi la corsa agli acquisti di generi alimentari

SAN PIETRO VERNOTICO – Nonostante la garanzia da parte del Governo che le scorte di cibo non finiranno continua la corsa affannata ai supermercati per riempire i carrelli. C’è chi ha deciso di limitare le uscite e di fare la spesa una volta a settimana e chi va e viene dal supermercato anche più volte al giorno. Ma c’è chi non può permettersi né una cosa né l’altra. Ed è a questa gente che ha pensato un supermercato di San Pietro Vernotico.

Sotto lo slogan “Restiamo umani” ha donato cento buste di spesa per le famiglie che non possono permettersi la corsa agli acquisti di generi alimentari.

“Non dimentichiamoci mai di quelle famiglie, magari nostri vicini di casa, che questa corsa, soprattutto in questi giorni non possono farla. Abbiamo pertanto deciso di donare tramite il canale della Protezione civile in collaborazione con la Caritas ed il servizio di Assistenza sociale, delle buste contenenti beni di prima necessità alle famiglie che vivono situazioni di disagio”.

“Eravamo incerti se rendere pubblica o meno la nostra iniziativa, abbiamo optato per la condivisione semplicemente perchè speriamo sia un gesto da emulare da parte di altre aziende o famiglie che in questo momento possono farlo! Restiamo distanti ma più vicini”. Ogni busta contiene latte, pasta, pomodori pelati e biscotti.

Il Comune di San Pietro Vernotico, inoltre, attraverso i volontari della Protezione civile ha attivato il servizio gratuito, di consegna a domicilio di spesa e medicinali a persone con più di 70 anni di età, persone non assistite da una rete familiare, persone affette da disabilità, persone immunodepresse congenita od acquisita, a persone in quarantena domiciliare, seguendo le prescrizioni indicate dalla Regione. Per informazione contattare lo 0831 671014 Polizia locale dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì e lo 3892366522 associazione volontari Protezione civile.

Le consegne saranno effettuate solo ed esclusivamente di pomeriggio dalle 17 alle 19 dal lunedì al venerdì. Si evidenzia che non vi saranno contatti diretti con gli operatori, i quali una volta presa la spesa o i farmaci indicati si assicureranno di consegnarli dietro la porta dell’abitazione, rimanendo a debita distanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Va ricordato inoltre che lo spostamento, anche nel territorio comunale, è consentito solo per esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute. L’accesso agli uffici comunali, inoltre, è consentito solo su appuntamento e per atti urgenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento