rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Una Tac che sfrutta l'intelligenza artificiale: attiva entro aprile al Perrino, la seconda in Puglia

Fabiano Amati: "Grazie ai tecnici della Asl di Brindisi, alle maestranze e al personale del reparto di radiologia"

BRINDISI - E' stata installata al Perrino di Brindisi e sfrutta l'intelligenza artificiale: arà attiva entro aprile la nuova e moderna Tac, la seconda in Puglia. E' la Revolution a 256 strati, i vantaggi consistono nella migliore acquisizione delle immagini in minor tempo, nella riduzione di oltre l’80 per cento delle radiazioni e di 1/3 del mezzo di contrasto. "Ieri sono andato a fare un sopralluogo sul cantiere e sono stato rassicurato sul completamento dei lavori entro fine marzo - spiega il consigliere regionale del Pd, Fabiano Amati. Ciò significa che entro aprile dovrebbe andare in funzione. Ne abbiamo veramente bisogno. Grazie ai tecnici della Asl di Brindisi, alle maestranze e al personale del reparto di radiologia". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una Tac che sfrutta l'intelligenza artificiale: attiva entro aprile al Perrino, la seconda in Puglia

BrindisiReport è in caricamento