rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Fasano

"Terre di Fasano", ecco il nome scelto dalla comunità per la destinazione turistica

È stato il brand più votato da oltre 2100 cittadini. Ora le attività di "Take it slow" proseguono con altre iniziative di promozione del territorio

FASANO – È "Terre di Fasano" il nome scelto dai cittadini fasanesi per la destinazione turistica del territorio. Con 393 voti è stato il brand più votato. Al secondo posto «Fasano - Belvedere di Puglia» (305 voti) e al terzo «Fasano - The heart of Puglia» (224). Seguono: «Fasano - Le vie di Egnazia» (211), «Fasano -Dalla collina al mare» (196), «Fasano - Terre del Faso» (179), «Fasano - Colliammare» (165), «Fasano - MarEColli» (158), «Fasano - TerrEmozioni» (152), «Fasano - Terra mezz’aria» (141). Il nome designerà la zona compresa tra Capitolo, Torre Canne e Selva di Fasano (nello specifico: Capitolo, Pezze di Greco, Pozzo Faceto, Savelletri, Montalbano, Fasano, Selva di Fasano, Laureto, Cocolicchio, Speziale, Canale di Pirro).

La comunità è stata chiamata a votare il brand più rappresentativo lo scorso weekend in piazza Ciaia in una quatto giorni di eventi animata da talk dedicati ai temi della sostenibilità e della promozione legata al turismo. I cittadini hanno votato il nome nel Punto info posizionato in piazza Ciaia, su smartphone, inquadrando apposito Qr code, e online, collegandosi ai link pubblicati sulle pagine Fb Città di Fasano e Progetti Tpp. L’iniziativa si inserisce nell’attività di Place branding avviata da Teatro Pubblico Pugliese – Consorzio
Regionale per le Arti e la Cultura, Comune di Fasano e Marconiweb Srl nell’ambito del Progetto strategico dal titolo Take it slow «Smart and Slow Tourism Supporting Adriatic Heritage for Tomorrow» di cui, inoltre, Regione Puglia - Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio è partner Associato.

"Terre di Fasano ci trasmette un senso di inclusività e di pluralità – dice l’assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi –. Il nostro sviluppo turistico passa soprattutto attraverso le peculiarità di ogni singola porzione di territorio, dalla collina al mare. È un messaggio identitario forte e incoraggiante, ampio e globale. Come il metodo che vogliamo utilizzare per promuovere e raccontare Fasano. Allargare i confini della partecipazione è sempre la strada più complicata, ma alla fine dà sempre le soddisfazioni migliori.
Grazie ai tanti cittadini che stanno supportando questo percorso e che hanno dato il loro prezioso contributo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Terre di Fasano", ecco il nome scelto dalla comunità per la destinazione turistica

BrindisiReport è in caricamento