Trasformare un hobby in lavoro: il bando del Gal a sostegno dell'artigianato

C’è tempo fino al 5 novembre prossimo per partecipare al bando. Contributo pubblico sulle spese ammissibili pari al 50 per cento

BRINDISI – Un’opportunità di trasformare il proprio hobby in un’attività lavorativa arriva dal Gal Terra dei Messapi: c’è tempo fino al 5 novembre prossimo, infatti, per partecipare al bando a sostegno dell’artigianato locale ideato nell’ambito della Strategia di Sviluppo Locale “Arthas” 2014/2020.

L’avviso pubblico mira a sostenere il potenziamento e/o la creazione di nuove Piccole medie imprese operanti nell’artigianato. Gli interventi dovranno ricadere in uno degli otto Comuni appartenenti al Gal Terra dei Messapi: Cellino San Marco, Francavilla Fontana, Latiano, Mesagne, San Donaci, San Pancrazio Salentino, San Pietro Vernotico e Torchiarolo.

 “La tutela e l’incentivazione delle attività artigianali rappresentano occasioni concrete per giovani e adulti disoccupati di creare posti di lavoro. Specialmente in un periodo di crisi occupazionale contribuiscono al recupero dell’identità locale. Nello Smart Land, l’identità viene espressa sul come possiamo e vogliamo essere nel futuro”. Si legge in una nota di presentazione del progetto.

Obiettivo del bando è “sostenere la creazione e/o lo sviluppo di Piccole e Medie Imprese (Pmi) artigianali in cui sono riconoscibili gli elementi tipici della cultura locale e regionale, anche a supporto del settore turistico”.

Beneficiari

I beneficiari sono: piccole medie imprese artigianali di nuova costituzione o già esistenti iscritte alla Camera di Commercio sezione artigiani, che operino o intendano operare in svariati settori dell’artigianato come: lavorazione di cartapesta, legno, ferro battuto, vetro, pietra, cuoio e/o altri pellami, terrecotte e ceramiche artistico-tradizionali. Tessitura e ricamo, lavorazione di materiale di origine vegetale, fabbricazione e riparazione di strumenti musicali, produzione di paste alimentari e di prodotti farinacei simili, di prodotti di panetteria e pasticceria freschi, di confetti e dolciumi.

Bando 1 2 Terra dei Messapi_rev 19092019_DEF-2

Poi ancora sartoria e abbigliamento su misura, fabbricazione di bigiotteria: anelli, braccialetti, collane e articoli di gioielleria simili; produzione di pasti e piatti pronti a base di vegetali, pesce e pasta locali, lavorazione dolciaria di frutta, frutta in guscio, scorze di frutta ed altre parti di piante. Produzione di derivati del latte quali formaggi, yogurt e gelati e produzione di bevande alcoliche distillate e di liquori ottenuti per infusione di vegetali nel distillato.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili riguardano: i costi di ristrutturazione, adeguamento ed ampliamento dei locali da destinare all’attività di impresa per la creazione, l’ammodernamento, il potenziamento e l’ampliamento delle attività. L’acquisto o leasing di nuovi macchinari, impianti e attrezzature fino a copertura del valore di mercato del bene.

Investimenti  immateriali: acquisizione o sviluppo di programmi informatici strettamente legati all’espletamento dell’attività oggetto di intervento e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali.

Spese generali: fino a un massimo del 12 per cento della spesa ammessa a finanziamento. Risorse e intensità dell’aiuto: dotazione complessiva 400.000 euro. Contributo pubblico sulle spese ammissibili pari al 50 per cento. Ciascuna domanda di Sostegno dovrà essere superiore a 10mila euro e inferiore a 50mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento