Attualità

Trenitalia: 60 collegamenti in più, fermate straordinarie a Fasano e Ostuni

Più di 200 i treni regionali in circolazione ogni giorno sulle linee Adriatica, Bari – Taranto, Taranto – Brindisi e Foggia-Manfredonia

Riscoprire l’Italia viaggiando in treno in totale sicurezza è tra i principali obiettivi dell’orario estivo di Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) al via da domenica 13 giugno 2021.  Saranno 200 le località pugliesi, servite ogni giorno da Trenitalia e Ferrovie del Sud Est, in collaborazione con alcuni partner del Tpl. Una rete di collegamenti capillari dal Salento al Gargano che favorirà l’arrivo e lo spostamento in Puglia di turisti provenienti da fuori regione e turisti locali.

Dal 13 giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario, l’offerta in Puglia crescerà con più di 60 collegamenti al giorno verso Roma, Bologna, Milano, Venezia e Torino con fermate straordinarie a Monopoli, Fasano e Ostuni. Più di 200 i treni regionali in circolazione ogni giorno sulle linee Adriatica, Bari – Taranto, Taranto – Brindisi e Foggia-Manfredonia. Numeri a cui si aggiungono quelli di Ferrovie del Sud Est con 200 treni al giorno e più di 900 corse bus.

Un Frecciarossa 1000  collegherà per la prima volta la Puglia alla Toscana con partenza tutti i giorni da Firenze al mattino e arrivo a Lecce nel pomeriggio. Dal capoluogo salentino partirà dopo mezzogiorno con arrivo a Firenze Santa Maria Novella la sera.

Sicurezza a bordo

A bordo di Frecce, Intercity e treni regionali, le persone possono viaggiare in completa sicurezza. Su tutta la flotta è confermata la capienza massima al 50 per cento, misura che rientra fra le azioni messe in campo da Trenitalia per garantire la sicurezza e la tutela della salute delle persone, viaggiatori e dipendenti, fin dai primi giorni di pandemia. Sulle Frecce, oltre alla disposizione a scacchiera, sono stati installati filtri al grafene che, grazie alle loro caratteristiche, permettono una consistente diminuzione della carica di virus e batteri, migliorando significativamente la qualità dell’aria all’interno del treno e confermando un ricambio completo dell’aria ogni tre minuti su tutti i treni di Trenitalia.

Le novità in Salento

Insieme a Ferrovie del Sud Est tornerà Salento Link, il servizio di trasporto in connessione con i treni in arrivo e in partenza dalla stazione di Lecce verso le principali mete balneari del Salento: Gallipoli, Otranto, Santa Maria di Leuca, San Foca, Torre dell’Orso, Roca, Sant’Andrea, Castro, Santa Cesarea Terme, Tricase e altre marine.

Partiranno, a cura di Fse, collegamenti in treno da Lecce a Gallipoli (via Novoli) anche nei giorni festivi e 10 nuovi collegamenti in bus tra Lecce e Ugento. Confermati anche quest’anno i servizi in bus tra i due mari Otranto – Gallipoli.

Promozioni e Partenership

Acquistando un biglietto regionale Trenitalia per raggiungere Monopoli e Polignano a Mare si avrà diritto ad uno sconto sul biglietto d’ingresso all’Acquapark di Egnatia e per un giro in Ape Calessino, in risciò o in bici elettrica a Polignano. 

Agevolazioni per i viaggiatori Trenitalia/Fse che visiteranno le Grotte di Castellana e per chi arriverà con un treno regionale a Taranto per vedere i delfini con Jonian Dolphin Conservation.

Per incentivare l’uso del treno Trenitalia propone inoltre una serie di facilitazioni come Promo Junior, Estate insieme, Viaggia con me e Promo Plus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenitalia: 60 collegamenti in più, fermate straordinarie a Fasano e Ostuni

BrindisiReport è in caricamento