menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutti vogliono casa in campagna: la provincia di Brindisi tra le più richieste

L'analisi è stata condotta dall'agenzia immobiliare, Coldwell Banker Italy, e pubblicata su Huffington post

BRINDISI - Godere di spazi verdi, magari dove fare smart working. E' la nuova "moda", dettata, soprattutto, dall'isolamento forzato imposto nel primo periodo di pandemia che si è rafforzato, anche, nei mesi a seguire: il desiderio di libertà, di fuggire dagli spazi "chiusi" delle città per vivere a contatto con la natura. Sono alte, infatti, le percentuali di richieste di ville in campagna come disegna l'analisi condotta dall'agenzia immobiliare di lusso, Coldwell Banker Italy, e pubblicata su Huffington post. Tra le dieci province più gettonate, quella di Brindisi si attesta al terzo posto con un più 75 percento di richieste di case immerse nel verde, nella fascia che parte da Fasano per arrivare a Ceglie Messapica.

Già questa estate, complice l'apertura della regione e le nuove abitudini anti contagio, molti italiani hanno scelto di trascorrere non solo le vacanze ma lunghi periodi in Puglia. Tra luglio e agosto, come spiegato da Domenico Convertino, agente immobiliare, venne occupato l'80 percento di circa 250 posti letto suddivisi tra trulli, masserie e parte nel borgo antico di Ceglie Messapica. Accettare, quindi, il distanziamento sociale ma facendosi "coccolare" dal silenzio della natura e dalle eccellenze gastronomiche è il nuovo modus vivendi al tempo del Covid. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento