rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità San Pietro Vernotico

"In corsa per la legalità", istituiti divieti di sosta: cittadini invitati a collaborare

In programma per domenica 26 maggio a San Pietro Vernotico. Si prevede la partecipazione di circa 700 persone tra amatoriali e agonistici

SAN PIETRO VERNOTICO – Tutto pronto per l’evento sportivo “In corsa per la legalità”, organizzato dall’Associazione nazionale magistrati in collaborazione con l'Asd My Domo, in programma per domenica 26 maggio a San Pietro Vernotico. Si prevede la partecipazione di circa 700 persone tra 'amatoriali' e 'agonistici'. Il comando della Polizia locale, diretto dal commissario Luigi Cattolico, è a lavoro per l'organizzazione della viabilità.

Nelle scorse ore, tramite i volontari di Protezione civile, sono stati affissi i divieti di sosta (con rimozione) nelle vie interessate e consegnati volantini con indicazioni su viabilità ad attività commerciali e condomini. Attraverso un post su Facebook il comandante chiede la collaborazione dei cittadini per la buona riuscita della manifestazione. “Il divieto di sosta nelle strade percorse dalla gara inizierà alle ore 20 del 25 maggio 2024 e terminerà alle ore 14 del 26 maggio 2024. Si chiede la massima collaborazione al fine di sgomberare il percorso dalle auto in sosta”. (sotto l'ordinanza che disciplina viabilità e divieti)

ordinanza_n_53 (4)

La manifestazione prevede due percorsi, uno di 5 km (camminata ludico-motoria) e uno di 9,5 (gara sia agonistica, circuito provinciale “Sulle vie di Brento”, che non agonistica). Per il percorso da 9,5 km le strade interessate sono: via Brindisi, piazza Del Popolo, via Lecce, via Della Croce Rossa, via Botticelli, via Artisti, via Raffaello Sanzio, Nuova Variante, via Mare, via Maternità e Infanzia, piazza Falcone, via gGnerale Ezio, via Principe Amedeo, via Lecce, piazza Del Popolo e arrivo in via Brindisi. 

Per la camminata da 5 km: via Brindisi, piazza Del Popolo, via Lecce, via Croce Rossa, via Botticelli, via Artisti, via Del Campo, via Torchiarolo, via Maternità e Infanzia, via Principe Amedeo, via Lecce, piazza del popolo e arrivo in via Brindisi.

Sono 63 le strade chiuse da presidiare. In supporto agli agenti della Polizia locale di San Pietro Vernotico giungeranno i colleghi dei comuni limitrofi i cui sindaci hanno dato la disponibilità accogliendo l’appello della sindaca a inviare personale, data l'importanza dell'evento. Si tratta dei comuni di Cellino San Marco, San Donaci, Torchiarolo, San Pancrazio Salentino, Ceglie Messapica, Carovigno, Mesagne, Latiano, San Michele Salentino, Trepuzzi. 

Cellino, San Donaci, Torchiarolo, Latiano e Trepuzzi invieranno due unità, gli altri una. In tutto presidieranno l’area interessata dalla manifstazione 22 agenti. Attivato il Coc (Centro operativo comunale) e il Coordinamento provinciale di Brindisi di Protezione civile con presidente Giannicola D’Amico invierà 23 volontari che si aggiungeranno ai volontari della Protezione civile di San Pietro Vernotico. La parrocchia Santissimi Angeli Custodi e l’imprenditore Antonio Altavilla forniranno transenne. 

La manifestazione, patrocinata dal Comune di San Pietro Vernotico e dai Comuni che stanno fornendo supporto attraverso l’invio di agenti unitamente dall’ordine degli avvocati di Brindisi, è stata presentata lunedì 29 aprile. Nell’organizzazione dell’evento sportivo sono coinvolte anche diverse associazioni locali. Le strade interessate saranno chiuse al traffico per poco meno di due ore, si rinnova l’invito alla collaborazione. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In corsa per la legalità", istituiti divieti di sosta: cittadini invitati a collaborare

BrindisiReport è in caricamento