Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Un cortometraggio per salvare l'antico affresco della Madonna del Giardino

L'opera è l'ultima testimonianza della chiesa medievale originale di Tuturano, distrutta e successivamente ricostruita intorno al 1598

BRINDISI - A Tuturano, frazione di Brindisi con una grande storia, è nata un'iniziativa comune per salvare un prezioso affresco del XIII secolo. L'opera, che raffigura la Madonna con il Bambino, è l'ultima testimonianza della chiesa medievale originale del paese, distrutta e successivamente ricostruita intorno al 1598. Ora l'affresco è pesantemente minacciato dal tempo e necessita di un intervento di restauro urgente. Per rispondere a questa emergenza è stato formato un comitato spontaneo per raccogliere fondi, composto da cittadini appassionati e determinati a preservare il loro patrimonio culturale.

Tra i promotori dell'iniziativa, ci sono il parroco don Antonio Merico e Vincenzo Sanapo, che hanno avuto l'idea di sensibilizzare la comunità attraverso un mezzo creativo e coinvolgente: un video comico in vernacolo. Il cortometraggio, intitolato "Salviamo l’affresco!" (qui il link), vede Antonio De Marco interpretare un vescovo e Mary Leo nei panni della signora Giuseppina. Durante la confessione, la signora Giuseppina, con un tocco di ironia, rivela che l'affresco della Madonna è quasi svanito, lanciando così un appello urgente alla comunità per "correre ai ripari".

Le riprese e il montaggio del video sono stati curati dal professore Giuseppe Maci e il risultato è stato accolto con grande entusiasmo dagli abitanti della piccola frazione brindisina. "La nostra storia e il nostro patrimonio sono inestimabili - ha dichiarato Don Antonio Merico - Non possiamo permettere che un tesoro come l'affresco della Madonna con il Bambino si perda per sempre".

La raccolta fondi è solo agli inizi, ma la determinazione e la creatività del comitato lasciano ben sperare. Gli abitanti di Tuturano stanno dimostrando che l'unione e l'impegno collettivo possono fare la differenza nella conservazione della loro identità culturale. Per contribuire alla causa, i cittadini possono partecipare alle varie attività promosse dal comitato e fare una donazione. Ogni gesto, piccolo o grande, è un passo in più verso la salvezza dell'antico affresco e la conservazione della storia di Tuturano per le generazioni future.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un cortometraggio per salvare l'antico affresco della Madonna del Giardino
BrindisiReport è in caricamento