rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Un incontro per discutere sul futuro del Castello Alfonsino

Il sindaco Riccardo Rossi ha partecipato ad un incontro presso la sede di Bari del Ministero per i Beni e le Attività culturali convocato dal Segretariato regionale del Mibac

BRINDISI - Nella giornata di oggi, 18 ottobre, il sindaco Riccardo Rossi ha partecipato ad un incontro presso la sede di Bari del Ministero per i Beni e le Attività culturali convocato dal Segretariato regionale del Mibac per discutere del futuro del Castello Alfonsino. Erano presenti anche rappresentanti dell’Agenzia del Demanio, della Soprintendenza Abap e del Segretariato regionale e generale Mibac.

Si è parlato della possibilità di applicare il federalismo demaniale sul bene oggi di proprietà del Demanio ma in consegna alla Soprintendenza. La rappresentante del Segretariato regionale del Mibac, Eugenia Vantaggiato, e Vincenzo Capobianco del Demanio hanno manifestato la loro disponibilità affinché il Comune di Brindisi possa acquisire il Castello Alfonsino solo a fronte di un progetto concreto e di indubbia sostenibilità economica.

Alla Soprintendenza, presumibilmente nel giugno 2019, sarà riconsegnato il bene dopo la fine dei lavori che sono in corso e che sono stati finanziati con 5 milioni di euro. L’amministrazione comunale ha deciso di avviare fin da subito un confronto con la Soprintendenza per delineare un percorso a lungo termine che porti al progetto di gestione ma anche uno che consente, appena terminati i lavori, un uso anche temporaneo del Castello Alfonsino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un incontro per discutere sul futuro del Castello Alfonsino

BrindisiReport è in caricamento