San Marco sempre in prima fila anche nell'emergenza sanitaria

Una aliquota di personale della brigata impegnata nell'ospedale da campo allestito a Iesi dalla Marina Militare

IESI – È diventato operativo da alcuni giorni l’ospedale da campo allestito dalla Marina Militare all’esterno del nosocomio “Carlo Urbani” di Iesi (Ancona), per accogliere sino a 40 pazienti post-Covid. Nella struttura sanitaria operano in tutto 73 unità, tra le quali sette medici, 17 infermieri e 11 operatori tecnico-sanitari della Brigata Marina San Marco di stanza a Brindisi, i quali garantiranno le operazioni di triage, primo soccorso, visite ambulatoriali e all'occorrenza degenza. L’ospedale da campo è al servizio degli ospedali civili dell’area centro-nord per alleggerire le strutture sanitarie e rendere disponibili altri posti letto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento