rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Attualità

Bambini e ragazzi autistici alla scoperta, in barca, del porto interno

Si è svolta mercoledì (17 agosto) la seconda edizione de “Il Mare Che Ti Voglio", iniziativa organizzata dall’associazione “Il Bene che Ti Voglio” - Brindisi Autismo

BRINDISI - Nell’ambito delle attività proposte dall’associazione “Il Bene che Ti Voglio” - Brindisi Autismo, mercoledì 17 agosto si è svolta la seconda edizione de “Il Mare Che Ti Voglio” dedicato a bambini e ragazzi affetti da disturbo dello spettro autistico. L’evento, ideato e organizzato insieme all’associazione Aps Brindisi Città d’Acqua, ha visto la partecipazione di un gruppo di bambini e ragazzi accompagnati dai familiari che a bordo di 17 imbarcazioni hanno preso il largo dall’approdo Vespucci, nel seno di ponente, e hanno avuto modo di percorrere un viaggio sensoriale nelle acque del porto interno. 

“Il mare – dichiara il presidente dell’associazione, Alessandro Cazzato - elemento fondamentale nei soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico. Il modo tutto nuovo di approcciarsi al mare, ha rappresentato l’elemento di grande novità per i nostri ragazzi che hanno partecipato con grande emozione a questo secondo appuntamento”.

“È un progetto che ci aiuta a comprendere l’importanza del ‘fare rete’; la sinergia fra le varie associazioni locali, come in questo caso, rappresenta un sostegno importante per tutte le famiglie che vivono la disabilità. Ringraziamo di vero cuore per la disponibilità gli amici dell’associazione Aps Brindisi Città d’Acqua capitanati dal presidente Stefano Calderari al quale diamo appuntamento al prossimo incontro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e ragazzi autistici alla scoperta, in barca, del porto interno

BrindisiReport è in caricamento